Due importanti prove in mare per la marina cinese


Il fine settimana del 25/26 settembre 2018 è stato memorabile nella storia della Marina cinese. Contemporaneamente, il primo incrociatore tipo 055et la portaerei Tipo 002, due ammiraglie dell'industria cinese della difesa navale, hanno lasciato il loro porto di origine per iniziare le prove in mare.

Per la portaerei Type 002, la seconda portaerei della Marina cinese ma la prima interamente progettata e costruita in Cina, si tratta del secondo test in mare, dopo un primo test di 6 giorni a metà maggio 2018, ovvero meno di un anno dopo il suo lancio. Bisognerà però attendere ancora diversi anni prima che la nave venga ammessa al servizio operativo, previsto nel 2022. Questo edificio, derivato dal Liaoning inizialmente costruito dai cantieri ucraini per la flotta sovietica, è dotato di trampolino e corde di arresto, e è destinato all'implementazione di velivoli navali cinesi come il caccia di bordo J-15 (derivato dal Su-33), e gli elicotteri Z-8 ​​(derivati ​​dal Super-Frelon) e Z-9 (derivati ​​dal Panther). Ma la prossima classe di portaerei cinesi, identificata tipo 003, sarà di concezione originale cinese, dotata di catapulte (probabilmente elettromagnetiche) e utilizzerà velivoli di nuova generazione, con ogni probabilità una versione navale dell'FC-31 Gyrfalcon. 

Se la Type 002 si ispira ancora molto a tecnologie acquisite o copiate, la seconda nave che effettuerà i suoi test questo fine settimana è rappresentativa dell'evoluzione della potenza navale e industriale cinese. Si prevede che l’incrociatore Type 055 costituirà la forza d’attacco della flotta di superficie cinese. Con un peso di 12.000 tonnellate, questo edificio di 180 metri trasporta non meno di 136 silos di lancio missilistico, che vanno dal missile da crociera a lungo raggio CJ-10, ai missili antinave YJ-18 e ai missili antiaerei a lungo raggio HHQ-9, oltre a di missili di autodifesa HQ10. La nave è inoltre dotata di un cannone da 130 mm, di una moltitudine di equipaggiamenti di autodifesa passivi e attivi, di un avanzato radar di rilevamento in banda X e banda P, che consente il rilevamento di dispositivi invisibili. Inoltre, la Type 055 ha una capacità energetica impressionante, le sue 4 turbine a gas forniscono fino a 112 MW, per spingere la nave a 30 nodi, ma forniscono anche energia elettrica per futuri sistemi d'arma energetici, come il Rail Gun o il Laser.

Sebbene non abbia molto senso paragonare tra loro le diverse classi di navi, essendo ogni costruzione progettata per soddisfare una dottrina d'impiego ben specifica, la Type 055 è oggi una delle più potenti unità di superficie da combattimento esistenti, non cedendo nulla alla A .cacciatorpediniere Burke Flight III, né ai potentissimi Kirov russi, meglio armati ma molto più vecchi.

Al momento sono 8 gli incrociatori Type 055 ordinati ufficialmente, 4 dei quali sono già stati varati e altri due sono in costruzione. Sarebbe tuttavia molto sorprendente se la classe si fermasse a 8 unità, essendo la costruzione, come già accennato, progettata per evolversi verso nuovi sistemi d'arma, come il Rail Gun testato questa primavera dalla Marina cinese.

Con queste due navi sottoposte a prove in mare, la Marina cinese rivendica ora ufficialmente il titolo di seconda marina mondiale e sfidante della potenza navale statunitense. L’Europa non esiste più realmente nell’equazione…

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli