Il nuovo lanciarazzi multiplo Tornado-S entra in servizio nell'esercito russo

La 439a brigata di artiglieria russa è la prima unità ad averla ricevuta il nuovo LRM Tornado-S, sostituendo i suoi sistemi Smerch ereditati dall'Armata Rossa. Il Tornado-S è il più potente LRM dell'arsenale russo, in grado di lanciare 12 razzi da 300 mm a 120 km, e presto a 200 km secondo le autorità. 

Molto mobile, il Tornado-S è dotato di un sistema informativo di ultima generazione, che consente un'attivazione e un tiro molto rapidi e la partenza dopo l'incendio in meno di un minuto. A differenza dei Tornado-G già in servizio, i Tornados-S dispongono di un sistema di guida GLONASS.

Si noti che, secondo le osservazioni dell’OSCE, il Tornado-S è stato utilizzato nel 2015 nel Donbass dalle forze indipendentiste filo-russe.

Nel 2019, le forze russe riceveranno una quarantina di nuovi sistemi di artiglieria, tra cui LRM Tornado G e S, e i semoventi pesanti 2S19M2 Msta-SM/

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli