La DARPA è interessata al cervello degli insetti per l'Intelligenza Artificiale

L'agenzia di ricerca americana sulla difesa, DARPA, ha lanciato un bando per progetti per studiare, riprodurre e applicare i meccanismi dicervello di piccoli insetti volanti nell'intelligenza artificialee. Secondo l'agenzia, i piccoli insetti mostrano un'eccezionale ottimizzazione delle loro capacità cognitive e di elaborazione dei loro diversi sensori, nonostante abbiano solo un numero limitato di neuroni. Comprendere e replicare questi meccanismi potrebbe rivelarsi molto efficace, riducendo al contempo il consumo energetico dei processi di intelligenza artificiale.

Da notare che sono in corso altri esperimenti di IA basati sull’osservazione degli insetti. Pertanto, molti laboratori in tutto il mondo stanno esaminando il concetto di intelligenza collettiva, o intelligenza dell’alveare, un campo che trova le sue applicazioni in particolare nei programmi sugli sciami di droni.

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli