La 6me FREMM, in Normandia, inizia le sue prove in mare.

Ad appena una settimana dall'entrata in servizio della fregata Bretagne, 5 ° unità della classe FREMM, è la volta della Normandia per iniziare le sue prove in mare. FREMM Normandie è la sesta unità della classe fregate multi-missione. Come la Bretagna, avrà venduto i suoi 6 missili antiaerei Aster 16 a medio raggio per i missili Aster-15 a lungo raggio, gli stessi che equipaggiano le fregate di difesa aerea Horizon di classe Forbin e le 30 future FREMM per la difesa aerea, Alsazia e Lorena, che entreranno in servizio rispettivamente nel 2 e nel 2021.

La FREMM Bretagne e la Normandie mantengono i loro 16 missili da crociera navali MdCN, offrendo alla nave una capacità di attacco terrestre a oltre 1500 km, una capacità ancora rara nelle marine moderne. Mancano invece i miglioramenti riservati alla FREMDA, in particolare per quanto riguarda il radar Herakles, per ottimizzare le prestazioni antiaeree al fine di sfruttare al massimo le capacità dell'Aster 30.

La Marina francese avrà atteso a lungo la “sua” Normandy. Infatti, la seconda FREMM francese costruita, che avrebbe preso il nome di Normandie, fu venduta al Marocco per diventare la fregata Mohammed VI. Nel 2015, la terza FREMM, battezzata ancora una volta "Normandia", è stata venduta all'Egitto contemporaneamente ai due Mistral Projection and Command Buildings inizialmente costruiti per la Russia, e la cui consegna era stata annullata in seguito all'annessione della Crimea. La seconda “Normandie” venne poi ribattezzata per diventare la fregata Tahya Misr.

Il prossimo passo adesso, il varo della fregata Alsazia, previsto per aprile 2019.

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli