Rinnovate tensioni in Kosovo: l'esercito serbo messo in allerta

- Pubblicità -

Questa mattina la polizia kosovara ha effettuato un raid nel nord del Paese, una regione a maggioranza serba, e avrebbe arrestato 23 persone, provocando l'ira della popolazione serba della regione. Sono state organizzate rapidamente manifestazioni spontanee e, secondo quanto riferito, sono state erette barricate nella città di Kosovska Mitrovica. Sono stati segnalati colpi di arma da fuoco.

Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha messo in allerta le forze armate serbe, dopo aver dichiarato davanti al parlamento serbo che non lascerà le popolazioni serbe (del Kosovo) senza protezione contro la minaccia albanese (kosovara). La situazione è quindi molto tesa, soprattutto perché la Serbia ora sa di poter contare sul sostegno della Russia per neutralizzare un intervento della NATO, a differenza del 1999.

Per seguire ...

- Pubblicità -

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli