Lockheed vuole abbassare il prezzo dell'ora di volo dell'F35 da 44.000 a 25.000 dollari

Per quanto sia facile determinare il prezzo di acquisto dell'F35A secondo la formula "Fly Away Condition", il prezzo dell'ora di volo è un argomento molto spesso evitato, quando si cerca di promuovere l'aereo americano. Ma Greg Ulmer, direttore del programma F35, è convinto che presto il prezzo per ora di volo dell'F35 sarà ridotto a 25 dollari, un prezzo compatibile con le esigenze dell'aeronautica americana che, in un rapporto del 000, stimava che in assenza di una drastica riduzione di questo prezzo, dovrà ridurre il suo ordine di oltre 2018 copie. Alla domanda sul metodo utilizzato per realizzare questa impresa, il manager ha risposto che avrebbe fatto così per portare il prezzo di acquisto del dispositivo a 500 milioni di dollari, un metodo che ha più a che fare con l'autoconvinzione che con un approccio razionale.

Al di là delle dichiarazioni piene di entusiasmo, abbiamo soprattutto la conferma che oggi le ore di volo dell'F35A hanno raggiunto la cifra record di 44.000 dollari, nonostante sia passato più di un anno da quando sono state intraprese diverse azioni correttive per ridurre questo onere. . Si ricorda che a parità di perimetro l'ora di volo di a Rafale Secondo il Cours de Comptes, C ammonta a 9800 euro, portando il prezzo di proprietà dell'F35A nell'arco della vita dell'aereo (6000 ore di volo) da 350 milioni di dollari a 2,5 Rafale, ma un aereo bimotore. Tenendo conto dei costi di manutenzione evolutiva, l'F35 oggi costa 3 Rafale nel corso della sua vita.

Inoltre, sembra che nessuno nell’ecosistema F35 preveda un simile calo. Pertanto, a livello dello stesso programma Joint Strike Fighter, il modello prevede per il 2024 un’ora di volo a 34.000 dollari, mentre il Pentagono non crede che questo prezzo possa scendere sotto i 36.000 dollari. Il software ALIS è al centro delle critiche anche da parte dei militari americani, che cercano in tutti i modi di eliminarlo, per sostituirlo con una serie di applicazioni specializzate, meno complesse e molto più facili da manutenere. Resta da vedere se Lockheed-Martin, per la quale il software ALIS garantisce la fedeltà e la ripetizione degli ordini degli utenti dei dispositivi concentrando tutte le informazioni di manutenzione tecnica, accetterà di privarsi di uno strumento così potente dal punto di vista economico.

Per ulteriori

Tutto

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE