Il Lynx KF41 di Rheinmetall eliminato dalla competizione per sostituire il Bradley M2/3 dell'esercito americano

Secondo il sito Defensenews.com, il veicolo da combattimento della fanteria Lince KF41 de Rheinmetall, e presentato nell'ambito di una joint venture tra il gruppo industriale tedesco e quello americano Raytheon, sarebbe stato eliminato dalla competizione Veicolo da combattimento con equipaggio opzionaleo OMFV, destinato a rposizione degli IFV M2 / M3 Bradley dell'esercito americano dal 2026. Secondo le informazioni raccolte dai giornalisti del sito, questa eliminazione sarebbe legata al fatto che il prototipo del Lynx, che doveva essere consegnato sul posto per le prove a partire dal 1° ottobre, non è stato possibile consegnarlo entro i tempi previsti, poiché il gruppo tedesco ha dovuto affrontare difficoltà amministrative nel trasportare il veicolo blindato attraverso diversi paesi per effettuare la consegna. Impariamo anche questo Rheinmetall avrebbe richiesto un ulteriore termine di 4 settimane per effettuare tale consegna, che sarebbe stata rifiutata, nonché una consegna Free On Board il 1° ottobre per effettuare il trasporto via mare, sempre rifiutata dalla Comando Futuro dell'Esercito, responsabile della gestione del programma e del rispetto delle scadenze.

Resta, quindi, un solo partecipante alla “gara” OMFV , il Grifone III dal gruppo americano Divisione terrestre della General Dynamics, avendo gettato la spugna tutti gli altri contendenti. Infatti, se questo programma viene presentato come critico dalUS Army, è anche un banco di prova per la nuova politica di acquisizioni dell’esercito americano, che vuole rompere, come'US Air Force, con programmi che non rispettano né il loro calendario né le loro previsioni di costo. Quindi, il programma OMFV prevede, fino al 2023, una valutazione dei 14 prototipi dei 2 finalisti, con l'obiettivo di dare al partecipante il tempo (da ora in poi senza plurale..) di soddisfare i 100 punti chiave richiesti, rispettando la data di entrata in servizio prevista nel 2026 Ma questo approccio, deliberatamente ambizioso, ha, a quanto pare, colto di sorpresa molti industriali, che hanno preferito ritirarsi dal programma, giudicando le esigenze delUS Army incompatibile con il calendario proposto.

immagine Notizie sulla difesa | Costruzione di veicoli blindati | Contratti di difesa e bandi di gara
Il Bradley M2/3 porta ormai il peso degli anni, delle molteplici evoluzioni e ammodernamenti che ha subito e che ne ostacolano la mobilità e l'efficienza.

L'eliminazione di Lince KF41 non è una buona notizia. Per Rheinmetall ovviamente perché il gruppo tedesco riponeva grandi speranze in questa concorrenza per trovare finalmente un cliente per il suo blindato. Ma anche perEsercito degli Stati Uniti, che ora dovrà vedersela con un industriale in posizione di forza, essendo l'unico rimasto in corsa. Comprendiamo quindi che, in questa competizione, la credibilità, e quindi il futuro, delComando Futuro dell'Esercito, e il suo approccio che rompe con la gestione dei programmi del passato. Come spesso accade negli Stati Uniti, i due campi si confrontano, con da un lato gli industriali della difesa, molto soddisfatti delle procedure precedenti, e dall’altro iUS Army e la sua AFC, che deve affrontare i crescenti rischi di impegno di fronte ad avversari sempre più potenti e meglio attrezzati, darà origine a intense campagne di lobbying politico a Washington.

Le Grifone III de General Dynamics, l'unico concorrente ora, è un veicolo blindato da 40 tonnellate derivato Ajax, il veicolo da combattimento di fanteria cingolato scelto dalEsercito britannico nel 2014 e ha ordinato 589 unità, in 6 diverse versioni, che vanno dal veicolo da combattimento di fanteria (versione Ajax – 245 unità) alla versione di comando (Athena – 112 unità) inclusa una versione specializzata del Genio, riparazione corazzati, ricognizione e trasporto truppe . l'Ajax, che pesa 38 tonnellate, è notevolmente equipaggiato con lo stesso cannone CT40 40 mm rispetto a quello che equipaggia la futura EBRC Jaguar dell'esercito francese.

Griffin III IFV General Dynamics AUSA 2018 Notizie sulla difesa | Costruzione di veicoli blindati | Contratti di difesa e bandi di gara
Il Griffin III equipaggiato con il cannone da 50 mm all'AUSA Show 2018

Le Grifone III, sebbene sia stato progettato da Ajax, è tuttavia basato su un'architettura aperta e altamente modulare, che gli consente di adattarsi a diversi tipi di missione (che è anche, tra l'altro, il principale vantaggio di Lynx di Rheinmetall). Nella sua versione base trasporterà una torretta modulare dotata di un cannone da 50 mm, secondo il desiderio espresso dalUS Army, anche una corazzatura modulare e un sistema di protezione attiva contro i missili anticarro, come sembra diventare oggi la norma (eccetto in Francia...). Secondo General Dynamics, Ha una capacità di carico di 10 tonnellate, offrendo una scalabilità molto significativa per l'adattamento di sistemi aggiuntivi in ​​futuro. Infine, è progettato per schierare e interagire con i droni, ancora una volta, una caratteristica che sembra destinata a diventare la norma per le armature pesanti.

Resta il fatto che, con un solo industriale in corsa, la concorrenza OMFV rischia di affrontare l’ira del Congresso americano. Non possiamo escludere, quindi, che quest'ultima imponga AFC per soddisfare richieste di ulteriori ritardi per il trasporto del Lynx de Rheinmetall e tanta tanta Raytheon. Se una decisione del genere dovesse essere presa, probabilmente sarebbe nei prossimi giorni, per non stravolgere troppo il programma dell'evento.Comando Futuro dell'Esercito e il programma OMFV. Ma 4 settimane forse non sarebbero troppe per garantire il regolare svolgimento di un programma di oltre Veicoli 2.500 veicoli blindati stimati a $ 24 miliardi.

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli