Raytheon e DARPA sviluppano batteri per rilevare gli esplosivi

L'Agenzia americana per la ricerca sulla difesa, DARPA, ha affidato alla società Raytheon, in associazione con il Worcester Polytechnic Institute, la progettazione di un soluzione per la marcatura di esplosivi sepolti sottoterra, in modo che possano essere facilmente rilevati, in particolare dai droni. Per questo, i ricercatori americani svilupperanno due distinti ceppi di batteri.

Il primo si svilupperà vicino agli esplosivi, nel sottosuolo, e fornirà il substrato necessario allo sviluppo del secondo ceppo, che salirà in superficie, rilasciando un particolare spettro luminoso che potrà essere rilevato da un sensore specializzato.

modificazione genetica ogm bagliore scuro Defense News | Difesa delle biotecnologie | STATI UNITI
I batteri bioluminescenti sono utilizzati in natura da molti organismi, come polpi, meduse, alcuni pesci e lucciole.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Metadefense Logo 93x93 2 Notizie sulla difesa | Difesa delle biotecnologie | STATI UNITI

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli