Marina indiana: riprese le trattative per l'affitto di una terza SSN

Si dice che Nuova Delhi e Mosca abbiano ripreso le trattative all'inizio di dicembre riguardo al noleggio di un terzo sottomarino d'attacco nucleare (SSN) Russo diMarina indiana. La sfida è perpetuare l’attuale capacità operativa in un contesto di tensioni sul formato del sottomarino indiano e sulla preparazione di un futuro programma nazionale indiano di sottomarini d’attacco nucleare da lanciare nel 2025, data auspicata per l’entrata in servizio del il terzo SSN affittato.

L'India è diventata il sesto paese membro dell'esclusivo club di marine che utilizzano sottomarini da attacco nucleare (SSN ou SSN (Nucleare subsuperficiale) dal 1988. Mosca concesse all'India la possibilità di noleggiare il K-1988 per tre anni (1991 – 43). Era il capo della serie di sottomarini da attacco nucleare che trasportavano missili da crociera (SGN) Di progetto 670 Skat (Charlie I nella classificazione NATO).

L'immobile attualmente affittato dalla Federazione Russa all'India è il K-152 Nerpa nell'ambito di un contratto decennale (2012 – 2022) e del valore di 760 milioni di euro (2012). IL K-152 Nerpa è uno dei quindici sottomarini della progetto 971 Shchuka-B e più precisamente uno dei tre edifici della variante progetto 971U (Akula II nella classificazione NATO). La costruzione di K-152 Nerpa è stato intrapreso a Komsomolsk-on-Amur sospendendolo nel 1991. La sua costruzione è stata abbandonata negli anni 1990. Il primo ministro Vladimir Putin ha deciso di riprendere la costruzione nel 1999, intrapresa in seguito alla firma di un accordo nel 2004. Nerpa è stato varato il 24 giugno 2006 ed ammesso al servizio attivo il 29 dicembre 2009.

Si è poi dedicato, oltre ai test costruttore terminati il ​​28 dicembre 2009, all'addestramento di un massimo di 300 sommergibilisti indiani. Il programma è stato ritardato a causa dell'incidente del 2008 (3 sommergibilisti e 17 ingegneri e operai russi uccisi, incendio a bordo). IL K-152 Nerpa è stato ufficialmente trasferito in India il 23 gennaio 2012 dove è diventato INS Chakra “II” dentroMarina indiana dove è stato ammesso al servizio attivo il 4 aprile 2012.

INS Chakra K 43 Notizie sulla difesa | Costruzioni navali militari | Cooperazione tecnologica internazionale Difesa
INS Chakra “I” (1988 – 1991) era il K-43 della marina sovietica (1967 – 1988) e russa (1991 – 1992). Il leasing da parte dell'India doveva preparare la Marina indiana all'ammissione in servizio dei suoi SSBN. Ma il programma ha registrato un ritardo dopo l'altro al punto che il primo di essi, l'INS Arihant (S2), non sarà ammesso al servizio attivo fino al 2016. Seguirà l'INS Arighat (S3) nel 2020 poi S4, S4* e S5.

Il salto tecnologico è significativo per l’India rispetto a quello precedente SSN affittato: uno progetto 971U (Akula II nella classificazione NATO) nuovo e ben mantenuto durante il suo servizio in mare è considerato uno dei sottomarini più silenziosi al mondo. Sarebbe alla pari con i sottomarini d'attacco nucleari della sottoclasse Los Angeles migliorata (688I) dell'US Navy.

Dal 2012 si discute regolarmente del noleggio di un “secondo” SSN dall’India alla Russia: non una seconda unità che subentri alla prima al termine del suo servizio, ma piuttosto una seconda unità che completi la prima. Nonostante l’accordo firmato il 17 dicembre 2014, la volontà indiana non si è concretizzata. Questa è ora la questione del successore dell'attuale INS Chakra “II” che occupa parte degli scambi diplomatici tra Mosca e Nuova Delhi.


LOGO meta difesa 70 Notizie sulla difesa | Costruzioni navali militari | Cooperazione tecnologica internazionale Difesa

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati -

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
tutti gli articoli senza pubblicità, a partire da € 1,99.

- Pubblicità -

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli