Tra F15 e F35, Israele sceglie il 2!

- Pubblicità -

Nonostante un deficit pubblico pari a circa il 3,8% nel 2019, le autorità militari israeliane hanno annunciato due nuovi ordini per aerei da combattimento, da equipaggiare un nuovo squadrone F35i e uno squadrone F15i, ovvero 25 dispositivi di ogni tipo, per un importo superiore a 3 miliardi di dollari. Lungi dall'essere una mancata decisione, l'aeronautica israeliana ritiene che la combinazione delle prestazioni di questi due velivoli sia in grado di affrontare al meglio le sfide future nella regione.

Nel 2010 Israele ha effettuato il primo ordine di 19 F35i dagli Stati Uniti, una versione dell'F35A che trasportava alcune apparecchiature elettroniche e armi di origine israeliana. Un secondo ordine per 14 velivoli è stato effettuato nel 2015, mentre gli ultimi 17 velivoli a raggiungere l'obiettivo di 50 F35i nella flotta sono stati ordinati nel 2016. Oggi, La IAF ha 20 F35i in lineae 7 nuovi aeromobili saranno consegnati nel 2020, consentendo l'implementazione del secondo squadrone previsto.

F15i notizie sulla difesa israeliana | Aerei da combattimento | Costruzione di aerei militari
La significativa autonomia e capacità di carico dell'F15i rappresentano un vantaggio di cui l'IAF non vuole liberarsi

LOGO meta difesa 70 Notizie sulla difesa | Aerei da caccia | Costruzione di aerei militari

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
tutti gli articoli senza pubblicità, a partire da € 1,99.

- Pubblicità -

Iscrizione alla newsletter

Registrati per Newsletter di Meta-Difesa ricevere il
ultimi articoli di moda giornaliero o settimanale

- Pubblicità -

Per ulteriori

1 COMMENTO

I commenti sono chiusi.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli