Canadian Pentagon Company rivendica il vaccino contro il coronavirus Covid19

La società canadese di bioingegneria Medicago lo ha annunciato ieri tramite il suo CEO Bruce Clark sviluppato un vaccino contro il coronavirus Covid19 che sta colpendo duramente molti europei. Inoltre, sostiene che il metodo di produzione innovativo del suo laboratorio consentirebbe di produrre 10 milioni di dosi al giorno, prima di aggiungere che la produzione potrebbe avvenire a partire da novembre.

Nel 2010, la società Medicago ha ottenuto diverse decine di milioni di dollari, nell'ambito di un programma di ricerca finanziato dalla DARPA, per costruire un sito di ricerca e produzione nella Carolina del Nord, dopo aver dimostrato la sua capacità di produrre, in 20 giorni, un vaccino contro un virus nuovo virus. Per raggiungere questo obiettivo, Medicago non utilizza uova, come tradizionalmente, ma agrobatteri assimilati dalle piante, in questo caso cugini del tabacco, per produrre le proteine ​​utilizzate nei vaccini. Questa tecnologia non solo evita di dover maneggiare virus “vivi”, ma è particolarmente adatta alla produzione di massa di vaccini in tempi molto brevi. Motivo per cui ha suscitato l'interesse del Pentagono e della DARPA. Tuttavia, né questa tecnologia né il vaccino progettato utilizzandola hanno ancora ricevuto l’approvazione alla commercializzazione da parte dei servizi sanitari federali degli Stati Uniti.

Piante Medicagoab743ba9 407e 4854 9b15 5fa732f723ba ORIGINAL News Difesa | Biotecnologie per la difesa | Canada
Medicago utilizza una pianta simile al tabacco coltivata per produrre le proteine ​​utilizzate per sviluppare il vaccino contro il coronavirus Covid19.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Metadefense Logo 93x93 2 Notizie sulla difesa | Difesa delle biotecnologie | Canada

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli