Con Agility Prime, la US Air Force vuole diventare un attore importante nel campo delle "macchine volanti"

Dal 27 al 1 aprileer Mai, l'USAF organizzerà un evento –virtuale, l’epidemia di coronavirus richiede– “Agility Prime”, dal nome di un innovativo programma dell’aeronautica militare volto ad acquisire “macchine volanti” e sostenere i produttori americani che desiderano investire in questo settore di attività.

Dietro il programma Agility Prime sono in realtà nascoste molte innovazioni. Oltre agli aspetti tecnici legati a tutti i nuovi tipi di aeromobili, le ambizioni dell'USAF sono chiaramente industriali e mirano a sviluppare un centro di eccellenza sul suolo americano per il futuro mercato delle macchine volanti, sia civili che militari.

Macchina volante: un sogno che si avvera?

Il termine “Flying Car” allegato al programma Agility Prime evoca nostalgicamente i film di fantascienza degli anni '1980 che immaginavano che le famiglie degli anni 2000 avrebbero avuto nel loro garage un'auto capace di contrastare miracolosamente le leggi dell'attrazione. Tuttavia, l'idea alla base della “macchina volante” non è propriamente quella di far volare un'auto, cioè un veicolo personale a quattro ruote, ma semplicemente di avere un aereo civile in grado di effettuare spostamenti porta a porta. Non è necessario spostarsi su strada verso un aeroporto o un eliporto: i viaggi si effettuano direttamente da casa con un unico mezzo volante, oppure combinando viaggio su strada e capacità di volo.

Skycar analizza la difesa | Automazione | Aviazione da trasporto
La Mycer's Skycar avrà fatto sognare per anni, ma si è conclusa con un gigantesco fallimento tecnico. I primi concetti di Jeep volanti risalgono agli anni '1940, ma questo tipo di veicolo è riuscito finora solo a combinare gli svantaggi di auto e aerei piuttosto che i loro vantaggi.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Metadefense Logo 93x93 2 Analisi della difesa | Automazione | Aviazione da trasporto

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli