Tipo 31, FDI, Gorshkov: quanto valgono le fregate oggi?

La fregata rappresenta, oggi, la nave da combattimento di superficie per eccellenza per marine militari di prim'ordine, combinando la versatilità dei propri sensori con sistemi d'arma avanzati per garantire un'ampia gamma di missioni, dalla scorta al controllo degli spazi marittimi, e talvolta anche al diniego di accesso. e colpisce verso terra.

In questo articolo studieremo alcune delle principali classi di fregate moderne di medio tonnellaggio, destinate a diventare la spina dorsale di molte marine militari di tutto il mondo, per confrontarle, ma anche per affinare la percezione dell'equilibrio tecnologico e tecnologico delle potere militare in campo navale.

Cina: fregate di classe Jiangkai II tipo 054A

Con 30 unità in servizio solo per la Marina dell'Esercito Popolare di Liberazione, la prima classe di fregata presentata è la fregata più prolifica dopo la famosa classe americana OH Perry. Entrato in servizio nel 2008, il Tipo 054A, o classe Jiangkai II, è lungo 134 metri e pesa appena 4000 tonnellate a pieno carico.

Tuttavia, questa fregata specializzata nella lotta antisommergibile è notevolmente ben equipaggiata, con 32 celle verticali per missili antiaerei HQ-16 a medio raggio (max 50 km, famiglia Buk) e missili Y-8, versione locale dell'antiaereo americano -Sottomarino SUBROC.

A questi si aggiungono 8 missili antinave subsonici C-803 con traiettoria radente e gittata di 180 km, 2 lanciasiluri tripli da 324 mm, 2 sistemi antiaerei ravvicinati CIWS Type-730 da 30 mm e un missile antiaereo da 26 mm. Pistola principale PJ76.

La marina cinese ha 30 fregate antisommergibili di tipo 054A
La Marina cinese dispone di 30 fregate antisommergibili Tipo 054A.

Ogni fregata è inoltre dotata di un radar PESA Tipo 382 con una potenza di 100 kW in grado di rilevare un caccia in alta quota a una distanza di 250 km, nonché di un sonar a scafo MGK-385 e di un sonar trainato H/SJG-206, che fornisce ha capacità di rilevamento antisommergibile sia nelle zone costiere che in alto mare.

Il sistema di combattimento della nave ZKJ-4B/6 deriva dal sistema TAVITAC della Thomson-CSF, ora Thales, come parte dei trasferimenti tecnologici negli anni 2000, quando i due paesi mantenevano relazioni molto strette.

Le fregate Tipo 054B avranno capacità e arsenale potenziati e incorporeranno nuove tecnologie. Secondo diversi esperti, costituiranno una versione leggera dei cacciatorpediniere pesanti Tipo 055. Notare il radar a bassa frequenza sull'albero posteriore, che rende più facile rilevare gli aerei invisibili.
Le fregate Tipo 054B avranno capacità e arsenale potenziati e incorporeranno nuove tecnologie. Secondo diversi esperti, costituiranno una versione leggera dei cacciatorpediniere pesanti Tipo 055. Notare il radar a bassa frequenza sull'albero posteriore, che rende più facile rilevare gli aerei invisibili.

Anche se leggeri, i Type 054A sono infatti ben armati ed equipaggiati, e in grado di svolgere missioni di scorta antisommergibile, una delle missioni privilegiate delle fregate nel mondo. Con un prezzo all'esportazione inferiore a $ 400 milioni, è anche molto economico, e lo è già stato scelto dal Pakistan (4 unità) e Thailandia (3 unità). Una versione più moderna, la Type 054B, dovrebbe presto vedere la luce.

Questa fregata dovrebbe beneficiare degli ultimi progressi tecnologici cinesi, tra cui un radar AESA a faccia piatta, un sistema di combattimento di fabbricazione locale, nuove armi eun sistema di propulsione elettrica. Dovrebbe anche essere più lungo e imponente, ma in modo limitato, poiché la nomenclatura cinese è rigorosa sui requisiti in termini di tonnellaggio.

Francia: programma FDI, classe Belh@rra e Admiral Ronarc'h

Lunga 122 m per 4 tonnellate caricate, la Fregata di difesa e intervento, o IDF, designata Belharra per l'esportazione, è oggi il fiore all'occhiello dell'industria navale militare francese. Ordinato in cinque unità dalla Marina francese, completerà la flotta di superficie composta da FREMM delle classi Aquitaine e Alsace e FDA Horizons della classe Forbin.

Sebbene quasi il 25% più leggero di un FREMM, l'FDI conserva gran parte delle sue capacità, soprattutto in la sua versione da esportazione offerta alla Marina greca, con 3 sistemi di lancio verticali Sylver da 50 ottupli per 24 Missili antiaerei Aster 30 con un'autonomia di oltre 100 km e un sistema Sylver 70 per 8 Missili da crociera MdCN percorrendo più di 1500 km.

Inoltre, la fregata è dotata del nuovissimo radar AESA a faccia piatta Fuoco marino 500 di Thales, offrendo capacità molto estese per rilevare bersagli aerei, ma anche bersagli di superficie o balistici.

fregata difesa e intervento fdi gruppo navale grecia marina nazionale flotta di superficie | Bilanci delle forze armate e sforzi di difesa | CIWS e SHORAD
L'FDI ha ampie capacità operative che si trovano generalmente su navi di tonnellaggio maggiore.

Oltre ai tradizionali missili antinave 2×4 MM40 Block 3C Exocet (per le navi francesi) e al cannone da 76 mm, il Belharra dispone anche di notevoli capacità antisommergibile, una specialità dell'industria navale francese, con un sonar sullo scafo Kingklip e un Sonar trainato Captas-4, completato dal suo elicottero NH90 CAÏMAN Marine e dal suo sonar temperato Flash.

Sia Caiman che Belharra hanno siluri leggeri Mu90 per attaccare il sommergibile una volta localizzato. Inoltre, la nave ha un alto grado di automazione e digitalizzazione dei dati, facendola apparire come una fregata “digitale” secondo Naval Group, il suo progettista.

Tuttavia, gli investimenti diretti esteri non sono esenti da debolezze. Innanzitutto il suo prezzo rimane elevato, pari a 750 milioni di euro per unità nella versione da esportazione 4 SYLVER, munizioni escluse. Soprattutto, è ostacolato dai limiti del sistema francese VLS Sylver che, a differenza dell'americano Mk41 o del russo UKSK, non consente di imbarcare diversi tipi di missili a seconda della missione.

Pertanto, il SYLVER 70 può utilizzare solo missili da crociera MdCN, il Sylver 43 può utilizzare solo missili antiaerei Aster 15, il Sylver 50 è l'unica eccezione perché può ricevere Aster 15 o 30.

Imbarco MdCN su flotta FREMM Surface | Bilanci delle forze armate e sforzi di difesa | CIWS e SHORAD
Il sistema di lancio verticale francese Sylver, non essendo stato completato, rappresenta un handicap per le navi del Gruppo Naval sulla scena internazionale.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Flotta di superficie | Bilanci e sforzi di difesa delle Forze Armate | CIWS e SHORAD

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

3 Commenti

I commenti sono chiusi.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli