Quanto valgono le Corvette moderne?

Durante la seconda guerra mondiale, le corvette erano navi di stazza limitata, 1000 tonnellate per la prolifica classe Flower della Royal Navy, destinate a scortare i convogli contro le minacce subacquee e a proteggere le coste. Nel corso degli anni, le corvette sono scomparse dalla maggior parte delle grandi marine moderne, sostituite da fregate più pesanti e versatili o da motovedette missilistiche meno costose, mentre la minaccia sulle coste è svanita e le esigenze di guerra antisommergibile sono state affrontate maggiormente dai sottomarini stessi , e velivoli da pattugliamento marittimo. Tuttavia, negli ultimi anni,...

Leggi l'articolo

Il nuovo aereo da caccia finlandese verrà scelto dopo un wargame

Sta per concludersi la competizione HX finalizzata alla sostituzione degli F/A 18 Hornet dell'Aeronautica Militare Finlandese, mentre tutte le proposte dei 5 costruttori coinvolti, Boeing con l'F/A 18 E/F Super Hornet, Dassault con la Rafale, Eurofighter con il Typhoon, Lockheed-Martin con l'F35 e Saab con il Gripen E/F, sono stati consegnati questa settimana alle autorità del Paese. La scelta del dispositivo per questo contratto da quasi 10 miliardi di euro sarà fatta su considerazioni di prezzo, certo, ma anche sulla sicurezza degli approvvigionamenti e sulla cooperazione industriale. Soprattutto Helsinki intende integrare i risultati delle valutazioni tattiche dei 5 dispositivi...

Leggi l'articolo

La Marina degli Stati Uniti vuole armare e specializzare rapidamente la sua nave da combattimento Littoral

Alla fine degli anni '90, due ufficiali della Marina degli Stati Uniti, il vice ammiraglio Art Cebrowski e il comandante Wayne Hughes, svilupparono il concetto di "Streetfighter", una nave da combattimento leggera (1000 tonnellate), ben armata, manovrabile ed economica (meno superiore a 100 milioni di dollari per unità), per sostituire vantaggiosamente parte della flotta della fregata OH Perry e persino alcuni cacciatorpediniere nell'inventario della flotta statunitense. Queste navi compensavano il loro basso tonnellaggio con il loro numero e dovrebbero consentire di soddisfare le esigenze di schieramento della Marina degli Stati Uniti, in particolare nelle zone di bassa e media intensità. Questo concetto si è rapidamente evoluto nella definizione di un nuovo tipo di nave, il Littorals...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE