La Spagna ufficializza l'ordine per 20 Eurofighter Typhoon per sostituire i suoi F/A-18 nelle Isole Canarie

Come tutti i membri della NATO, Madrid si è impegnata nel 2014 ad aumentare la sua spesa per la difesa a un livello equivalente al 2% del suo PIL entro il 2025. Ma come la maggior parte dei suoi membri, la Spagna si è presa alcune libertà con questo impegno. Così, nel 2020, il Paese ha dedicato solo 17,5 miliardi di dollari al suo sforzo di difesa, ovvero l'1,4% del suo PIL, che non è stato senza pesanti vincoli in termini di finanziamento dell'ammodernamento delle forze armate, mentre erano impegnate in molti importanti programmi , come il design dei sottomarini S-80 e delle fregate F-110. Dopo l'attacco russo all'Ucraina, Madrid dimostra ancora una volta grande spirito di corpo, annunciando, come molti altri paesi europei colpiti dall'indulto, che il paese aumenterà anche il suo sforzo di difesa al 2% del suo PIL, senza però stabilire una precisa orario, Il premier Pedro Sanchez accontentandosi di annunciare che questo obiettivo sarebbe stato raggiunto "entro pochi anni". Tuttavia, gli eserciti spagnoli devono ora fare i conti con scadenze importanti in termini di ammodernamento, sia nelle forze di terra, in particolare per quanto riguarda i corazzati da trasporto truppe M113 e BMR-M1 che costituiscono la punta di diamante della fanteria meccanizzata spagnola, sia dell'aviazione forze con la sostituzione dell'F/A-18 e dell'AV8B Matador ancora in servizio.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE