L'annuncio della consegna degli AMX-10RC francesi all'Ucraina provoca gravi disordini in Europa

L'annuncio fatto dal presidente francese Emmanuel Macron dopo un incontro di un'ora con il suo omologo ucraino, Volodymyr Zelenskyj, riguardo all'imminente consegna da parte della Francia di carri armati leggeri AMX-10RC e veicoli corazzati da trasporto alle truppe del Bastione a Kiev, a sostegno dello sforzo bellico ucraino in di fronte all’invasione russa, potrebbero avere conseguenze molto più importanti dei veicoli blindati consegnati dalla stessa Francia. Infatti, da questo annuncio, i social network, ma anche i media europei, sono in fermento, e due polemiche avrebbero concentrato l'interesse degli europei su questo tema, così come gli articoli della stampa specializzata e generalista.

La prima delle controversie è relativamente sterile e suscita scarso interesse al di fuori dei circoli molto ristretti degli specialisti delle armature. Infatti, a causa della sua massa di combattimento di sole 20 tonnellate, della corazzatura relativamente sottile per proteggere solo dai proiettili da 25 mm e della configurazione 6×6, i dibattiti infuriano, soprattutto sui social network, per sapere se l'AMX-10RC possa o meno essere qualificato come carro armato da combattimento leggero come fece il presidente francese. Il fatto è che, carro armato o no, il veicolo corazzato che sarà consegnato dalla Francia all'Ucraina sarà il primo veicolo corazzato di prima linea di costruzione occidentale, con capacità offensiva e forte potenza di fuoco ad essere consegnato agli eserciti ucraini, mentre fino a qui, a parte i sistemi di artiglieria, agli eserciti di Kiev furono consegnati solo veicoli corazzati da trasporto truppe di fabbricazione occidentale.

AMX10RC Incendio Germania | Alleanze militari | Analisi della difesa
Sebbene leggero, l'AMX10RC ha una potenza di fuoco significativa in grado di distruggere quasi tutti i veicoli corazzati impegnati in Ucraina dalla Russia.

Perché se il 10RC è effettivamente debolmente corazzato, è comunque dotato di notevoli capacità offensive, grazie in particolare al suo cannone calibro F105 BK Meka 2 a bassa pressione da 48 mm, progettato appositamente per equipaggiare un veicolo corazzato di questa massa, pur vantando una potenza notevole, in particolare quando si utilizza la calotta per freccia OFL 105 F3 in grado di perforare fino a 365 mm di acciaio con un'inclinazione di 60°. Così equipaggiata, l'armatura è in grado di perforare quasi tutta l'armatura russa, compreso il settore frontale, a meno di 1000 m. L'altro vantaggio del carro armato è la sua estrema mobilità, spesso utilizzata in operazioni esterne e che ha conquistato l'ammirazione degli alleati della Francia, in particolare durante la Guerra del Golfo, quando il 10RC del 1° REC compì prodezze nelle mani dei legionari. Infine, anche se le cellule si usurano nel tempo, i carri armati leggeri francesi sono stati regolarmente modernizzati, e ora dispongono di vetronica multispettrale avanzata, controllo del fuoco automatizzato di tipo cacciatore-assassino e strumenti di comunicazione, comando e digitalizzazione avanzata del campo di battaglia. In altre parole, carri armati o meno, gli AMX 10RC che riceveranno gli ucraini saranno un bene prezioso nelle mani dei piloti ucraini.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Germania | Alleanze militari | Analisi della difesa

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

4 Commenti

I commenti sono chiusi.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli