La US Space Force vuole integrare la flotta di satelliti commerciali nella sua offerta di servizi alle forze armate

In caso di conflitto, in particolare di grande conflitto, gli eserciti americani possono contare su alcuni provvedimenti legislativi per aumentare le rispettive flotte, e soddisfare così le crescenti esigenze, in particolare in termini logistici. È il caso della US Air Force, che ha accordi e procedure con le maggiori compagnie aeree americane, che costituiscono una riserva di incremento commerciale mobilitabile a seconda delle necessità. Un dispositivo simile, anche se molto meno esteso, esiste per la US Navy. È ispirandosi a questi dispositivi che la neonata US Space Force intende affidarsi all'immensa flotta di satelliti commerciali americani, per rafforzare, estendere o addirittura integrare i satelliti militari americani esistenti o in via di schieramento. Comunque, questo è il significato. dichiarazioni rese dal colonnello Richard Kniseley, capo del neocostituito Commercial Space Office, al recente Space Symposium di Colorado Springs.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità.

Meta-Defense festeggia il suo 5° anniversario!

LOGO meta difesa 114 Difesa della comunicazione istituzionale | Conflitto russo-ucraino | Contratti di difesa e bandi di gara

- 20% sul tuo abbonamento Classic o Premium, con il codice Metanniv24

Offerta valida dal 10 al 20 maggio per la sottoscrizione online di un nuovo abbonamento Classic o Premium, annuale o settimanale sul sito di Meta-Defense.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli