Le Rafale di Dassault Aviation riacquista colore in Colombia

- Pubblicità -

Alla fine di dicembre 2022, la Francia era vicina a firmare un nuovo contratto di esportazione per i suoi aerei Rafale della Dassault Aviation in Colombia. Presentato allora come il favorito della competizione che lo contrapponeva all'F-16 americano e al Gripen svedese in seguito alle valutazioni dell'aeronautica colombiana per sostituire la sua flotta di 19 caccia Kfir israeliani usati acquisiti nel 2008.

Tuttavia, Bogotà ha voluto impegnarsi solo per l'acquisizione di 3 o 4 aerei rispetto all'impegno di budget di 678 milioni di dollari autorizzato dal parlamento colombiano per l'anno 2022, mentre per Dassault è stato necessario un impegno maggiore affinché l'ordine potesse essere integrato nel programma di produzione. Alla fine, le autorità colombiane lo hanno annunciato all'inizio di gennaio la transazione non è stata possibile, che ha rinviato la procedura di appalto per la sostituzione dei Kfir.

Da allora sono circolate poche informazioni su questo argomento, tranne un'offensiva americana non richiesta poche settimane fa, tentare di imporre ancora una volta gli F-16V in un accordo bilaterale al di fuori del processo di selezione avviato, che costituiva soprattutto un tentativo da parte di Washington di eliminare il Rafale di questo file, come Washington ha fatto anche nelle Filippine per liberare il Gripen, favorito anche contro l'F-16.

- Pubblicità -
Le Rafale dell'aviazione Dassault potrebbe sostituire i Kfir dell'aeronautica colombiana
L'aeronautica colombiana deve sostituire i venti caccia Kfir ancora in servizio che oggi costituiscono la sua flotta di caccia

Tuttavia, l'interesse per Rafale delle autorità colombiane non sembra essere diminuito nel tempo. Infatti, secondo un articolo dal sito infodefensa.com, specializzata in notizie di difesa spagnola e Sud America, l'acquisizione del caccia francese rimarrebbe nelle intenzioni di Bogotá, anche se non avverrà prima del 2025 o 2026.

Così, durante la sua visita ufficiale in Francia, il presidente colombiano, Gustavo Petro, avrebbe incontrato a lungo il presidente di Dassault Aviation, Eric Trappier, oltre ai team del gruppo. Secondo il comunicato stampa ufficiale delle autorità colombiane, il presidente Petro ha addirittura prolungato con precisione la durata della sua visita a Parigi per questo incontro che si è svolto domenica 25 giugno, a margine del Paris Air Show.


LOGO meta difesa 70 Pianificazione e piani militari | Aerei da caccia | Colombia

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

- Pubblicità -

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
tutti gli articoli senza pubblicità, a partire da € 1,99.


Iscrizione alla newsletter

Registrati per Newsletter di Meta-Difesa ricevere il
ultimi articoli di moda giornaliero o settimanale

- Pubblicità -

Per ulteriori

15 Commenti

I commenti sono chiusi.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli