Rheinmetall vs General Dynamic: la sostituzione degli americani M2 Bradley sarà in territorio noto

La sostituzione degli M2 Bradley dell'esercito americano si opporrà al KF-41 Lynx di Rheinmetall

A gennaio 2020, l'esercito degli Stati Uniti ha annullato il suo programma di veicoli da combattimento con equipaggio opzionale per consentire la sostituzione dei suoi circa 5000 veicoli da combattimento di fanteria M2 e veicoli da ricognizione armati M3 della famiglia Bradley.

Infatti, a causa di un programma di test molto serrato e di difficoltà amministrative, il prototipo del KF21 Lynx della tedesca Rheinmetall presentato da Rheinmetall USA, Textron, L3 Harris e Raytheon (recentemente ribattezzata RTX) non ha potuto essere consegnato in tempo per le prove negli Stati Uniti contro il Griffin III di General Dynamic Land System e General Motors Defense.

Per mancanza di una reale concorrenza, l'esercito americano prese poi la decisione di annullarlo per rilanciarlo su nuove basi pochi mesi dopo. Infatti, al di là di un calendario eccessivamente serrato, sembrava che le specifiche prodotte all'epoca fossero decisamente troppo restrittive, limitando per molti aspetti il ​​lavoro e le possibilità a disposizione dei costruttori per progettare un veicolo blindato efficiente e innovativo.

Un anno dopo, nell'aprile 2021, il Il programma OMFV è tornato in pista, Con specifiche ridisegnate e riadattate ai cambiamenti geostrategici, per produrre un'armatura che questa volta non sarà più trasportabile per via aerea da velivoli C17, ma sarà molto meglio protetta e armata, con un cannone fino a 50 mm, e requisiti operativi rivisti per un equipaggio di due persone grazie al integrazione di nuove tecnologie digitali e la capacità di trasportare sei soldati equipaggiati.

La sostituzione degli M2 Bradley dell'esercito americano è ora urgente
L'esercito americano dovrà sostituire più di 5000 Bradley negli anni a venire, un programma che raggiungerà i 45 miliardi di dollari.

Comunque sia, dopo un periodo di studio di poco più di due anni, l'esercito americano ha reso pubblico l'elenco dei due finalisti selezionati nell'ambito del programma OMFV ribattezzato per l'occasione XM30, e che dovranno produrre 2025 test prototipi entro il 7 da consegnare nel 2025 per partecipare alla fase di valutazione e test sul campo.

Senza grande sorpresa, è vero, questi sono di nuovo i consorzi riuniti attorno al KF41 Lynx Rheinmetall USA, RTX, L3 e Textron da un lato, e quello che riunisce GDLS e GM Defense, che sono stati selezionati a discapito degli altri tre concorrenti che erano BAe (designer del Bradley), Oshkosh Defense associato per l'occasione al sudcoreano Hanwha con l'AS21 Redback e l'israeliano Rafael, oltre all'offerta Point Blank associata a Renk america.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Veicoli da combattimento di fanteria | Conflitto russo-ucraino | Costruzione di veicoli blindati

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli