Lunedì 4 marzo 2024

Zeitenwende: la Germania fa marcia indietro sulle sue ambizioni di difesa

- Annuncio -

Il governo tedesco distorce le ambizioni del fondo speciale della Bundeswehr e della Zeitenwende nella nuova legge finanziaria 2024, minacciando l’effettiva ricostruzione degli eserciti tedeschi.

Il 27 febbraio 2022, tre giorni dopo l’inizio dell’offensiva russa contro l’Ucraina, il cancelliere Olaf Scholz ha presentato al Bundestag un’iniziativa ambiziosa volta a consentire alla Bundeswehr di colmare le sue carenze di capacità a breve termine. Successivamente chiamato Zeitenwende-Rede (Discorso sul cambiamento d'epoca), si basava su due misure chiave.

- Annuncio -

Pertanto, una dotazione di bilancio di 100 miliardi di euro per il rilascio immediato dovrebbe consentire agli eserciti tedeschi di avviare una serie di programmi nel 2022 per affrontare le carenze più critiche a breve termine, derivanti da 20 anni di investimenti insufficienti nello sforzo di difesa tedesco.

La seconda misura, spesso ignorata, ma altrettanto critica, prevedeva di portare rapidamente il bilancio della Bundeswehr “oltre il 2%” del PIL tedesco, in conformità con gli impegni assunti dalle autorità tedesche nel 2014 al vertice della NATO di Cardiff.

Discorso Zeitenwende di Olaf Scholz al Bundestag il 27 febbraio 2022
Olaf Scholz durante il suo discorso del 27 febbraio 2022 al Bundestag

L’azione combinata di queste due misure dovrebbe consentire di trasformare in modo rapido e sostenibile una Bundeswehr incruenta, incapace in quel momento di schierare in 30 giorni più di un battaglione motorizzato, qualche aereo da combattimento e una manciata di fregate e corvette, per rispondere alle una minaccia russa, ad esempio, come ha giustamente sottolineato il capo di stato maggiore della Bundeswehr all’indomani dell’aggressione russa contro l’Ucraina, con grande sgomento dell’opinione pubblica tedesca e di gran parte della sua classe politica.

- Annuncio -

Da allora, purtroppo, le cose sono molto cambiate, e quello che doveva costituire il pilastro dell’incremento di potere degli eserciti tedeschi in Europa di fronte alla minaccia russa, si è progressivamente trasformato in un immenso imbroglio politico-bilancio ben lontano da ogni le ambizioni inizialmente dichiarate.

Una Zeitenwende (cambiamento dei tempi) sempre più difficile da percepire

Nel corso degli anni 2010, e più in particolare dopo essersi impegnati nel 2014, come tutti i paesi della NATO, a destinare il 2% del proprio PIL alla difesa, la caratteristica principale delle autorità tedesche in questo settore è stata quella di saper addurre alibi per giustificare la sua inadempienza.

È vero che all’epoca Berlino era ben lungi dall’essere l’unica capitale a mostrare contorsionismo per prendere le distanze da questo impegno, mentre nel 2020 solo 5 paesi europei hanno effettivamente speso più del 2% del loro PIL per la loro difesa, e che un Diverse cancellerie europee avevano già fatto sapere che non intendono rispettare questo obiettivo per il 2025.

- Annuncio -

Questo è purtroppo proprio ciò a cui abbiamo assistito negli ultimi giorni per quanto riguarda lo sforzo di difesa tedesco nel quadro del disegno di legge finanziaria 2024 , che ha ampiamente modificato in questo settore il disegno di legge iniziale del 2022. .

Pertanto, mentre la legge iniziale prevedeva di raggiungere uno sforzo di difesa tedesco pari al 2% del PIL entro il 2022, la nuova legge esclude gli anni 2022 e 2023 da questi obiettivi, privando così la Bundeswehr di 20 miliardi di euro di crediti che avrebbero dovuto essere stanziati. ad esso retroattivamente.

Manutenzione F 35A e1681302744721 Budget dell'esercito e sforzo di difesa | Germania | Alleanze militari
Quasi il 50% del fondo speciale della Bundeswehr va a società americane o israeliane

Per raggiungere questo obiettivo nel 2024, gli investimenti della dotazione di 100 miliardi di euro sono ora direttamente integrati nello sforzo di difesa tedesco, in diretta contraddizione con gli obiettivi iniziali, soprattutto perché questo meccanismo sarà utilizzato fino all’esaurimento di questa linea di credito.

Una volta raggiunta tale scadenza, ossia nel 2027, la nuova legge di bilancio prevede che lo sforzo di difesa tedesco venga mantenuto al livello del 2% del Pil, aumentando il bilancio della Bundeswehr, senza però dare le modalità di finanziamento per la massiccia aumento che sarà necessario per raggiungere questo obiettivo nel 2028, sapendo che è molto improbabile che la coalizione di governo duri fino a quella data.

Infine, laddove la dotazione di 100 miliardi di euro doveva essere specificamente destinata a programmi di acquisizione di bilancio vigilati individualmente, nel nuovo testo di legge la sua portata viene notevolmente ampliata, mentre l’obbligo di gestire individualmente i programmi di acquisizione entro una dotazione fissa , è scomparso.

In altre parole, le due misure chiave della Zeitenwende-Rede del 27 febbraio 2022 sono state fuse in un’unica iniziativa, anch’essa diventata opaca, che verrà utilizzata ben oltre l’ambito inizialmente previsto, mentre i deficit di bilancio strutturali della Bundeswehr venendo a comprometterne gravemente le capacità operative, sono stati mascherati per diversi anni, senza che fosse stata effettivamente fornita alcuna soluzione.

La ricostruzione della Bundeswehr è in pericolo

Le prime vittime di questa ingegneria di bilancio attuata dal governo tedesco non sono altri che gli eserciti tedeschi. Non potranno utilizzare l'intero fondo speciale per colmare le loro lacune, poiché verrà utilizzato in modo più ampio, in particolare per sostenere ambizioni politico-industriali, come nel caso dell'acquisizione di sistemi antibalistici . Gli Arrow 3 israeliani sostengono l'iniziativa europea Sky Shield , mentre sono specializzati per rispondere ad una minaccia inesistente in Russia.

Inoltre, a causa dell'aumento del bilancio annuale, gli eserciti che hanno integrato il fondo speciale non dispongono dei mezzi necessari per superare i loro handicap strutturali, in particolare per quanto riguarda l'organizzazione e il finanziamento delle loro scorte di pezzi di ricambio e munizioni.

Budget e sforzi di difesa delle forze armate Puma IFV | Germania | Alleanze militari
I gravi problemi di disponibilità e di manutenzione degli equipaggiamenti degli eserciti tedeschi probabilmente non troveranno soluzione nel breve termine

LOGO meta difesa 70 Bilanci e sforzi di difesa delle Forze Armate | Germania | Alleanze militari

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli abbonamenti classici danno accesso a tutti gli articoli senza pubblicità , a partire da 1,99€.


- Annuncio -

Per ulteriori

1 COMMENTO

I commenti sono chiusi.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli

Meta-difesa

GRATUITA
VEDERE