Il cannone semovente a ruote RCH 155 di KMW sarà presto scelto dalla Bundeswehr?

Sembra che il cannone semovente su ruote RCH 155 della Krauss-Maffei Wegmann abbia preso un vantaggio significativo rispetto al suo concorrente, il Rad Haubitze L52 della Rheinmetall, fornendo alla Bundeswehr 164 sistemi di artiglieria mobile su ruote entro la fine del decennio. Secondo una campagna di valutazione effettuata dall'esercito tedesco nella prima metà dell'anno, il sistema di artiglieria KMW si è infatti dimostrato perfettamente maturo per l'acquisizione a breve termine, a differenza del suo concorrente.

Da diversi anni Das Heer, l'esercito tedesco, ha voluto dotarsi, oltre alle sue unità meccanizzate pesanti, di unità di fanteria motorizzata più leggere e soprattutto più mobili, in grado di schierarsi rapidamente su grandi distanze, di un treno logistico e meno vincoli.

Per soddisfare queste specifiche, i veicoli corazzati su ruote sono significativamente più efficienti delle loro controparti cingolate. Questo è il motivo per cui l'esercito tedesco ha ordinato, nel 2006, 272 GTK Boxer 8×8 per sostituire il suo M113, seguito nel 2015 da un secondo ordine per 131 veicoli corazzati.

Era inoltre necessario dotare queste unità di appoggio di artiglieria, e più particolarmente di artiglieria mobile su ruote. I due colossi tedeschi dei sistemi corazzati, Krauss-Maffeï Wegmann con l'RCH 155 e Rheinmetall con l'L52 Rad haubitze, entrambi i partecipanti alla costruzione del Pzh 2000, si impegnarono quindi a sviluppare soluzioni interamente tedesche, per soddisfare le aspettative dell'esercito tedesco.

L52 Rad Haubitze Rheinmetall
L'esercito tedesco ha ritenuto che l'L52 RadHaubitze non avesse (ancora) una maturità sufficiente per poter essere acquistato immediatamente.

Entrambi i sistemi sono stati valutati e testati dalla Bundeswehr nella prima metà del 2023 e secondo il sito tedesco soldato-und-technik.de, è quello di KMW che sarebbe uscito vittorioso, con un primo ordine di 1,3 miliardi di euro che sta diventando sempre più chiaro per l'industriale di Monaco.

L'RCH 155 è più maturo dell'L52 Rad Haubitze

Non a caso l'esercito tedesco giudicò l'RCH 155 “più maturo” di quanto lo sia oggi il sistema Rheinmetall per provvedere immediatamente alla fornitura.

È vero che l'RCH 155 ha già effettuato diverse campagne di prova ed è stato addirittura ordinato in 20 unità dall'Ucraina con il finanziamento di Berlino.

La L52 RadHaubitze della Rheinmetall è stata presentata pubblicamente solo lo scorso maggio, e allora sembrava ancora lontana dall'aver raggiunto la maturità necessaria per una rapida produzione.

Inoltre, beneficia di un grande vantaggio, poiché si basa sulla stessa piattaforma Boxer 8×8 già in servizio nella Bundeswehr, e più in particolare sulle unità di fanteria mobili che il nuovo cannone semovente su ruote deve supportare con precisione.

Un Pzh 2000 su ruote per la Bundeswehr

Va detto che le specifiche tedesche in questo settore erano relativamente semplici. Ciò richiedeva, infatti, che il sistema scelto fosse basato su una piattaforma su ruote già in servizio presso l'Heer, e che utilizzasse lo stesso cannone di quello del Pzh 2000.

RCH 155 Krauss-Maffei Wegman
L'RCH-155 di KMW ha una massa di combattimento vicina alle 40 tonnellate, in linea con i vincoli imposti dall'esercito tedesco per la sua artiglieria su ruote.

LOGO meta difesa 70 Artiglieria | Notizie sulla difesa | Germania

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati -

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
tutti gli articoli senza pubblicità, a partire da € 1,99.

- Pubblicità -

Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli