MAWS: perché l'ordine tedesco per 8 P-8A Poseidon mette in imbarazzo la Francia?

Senza che il futuro del programma franco-tedesco MAWS sia stato ufficialmente messo in discussione dalle autorità tedesche, la commissione per i bilanci del Bundestag ha confermato l'acquisizione di 8 aerei da pattugliamento marittimo americani P-8A Pegasus per sostituire i P-3C tedeschi Orions.

Berlino attribuisce così interamente al partner francese la responsabilità dell’abbandono o della continuazione del programma europeo di aerei da pattugliamento marittimo, ponendosi al tempo stesso in una posizione di forza in eventuali futuri negoziati industriali.

Nel maggio 2021, Berlino ha annunciato l’imminente acquisizione di 5 aerei da pattugliamento marittimo Boeing P-8A Poseidon per sostituire parte del suo P-3C Orion in età canonica. Per molti osservatori, questa decisione ha segnato la fine del programma Maritime Air Warfare System, o MAWS, lanciato nel 2017 congiuntamente da Francia e Germania, per sostituire l'Atlantique 2 della Marina francese e il P-3C della Marina francese. , entro il 2035.

Verso un abbandono del programma MAWS da parte della Germania con l'acquisizione del P-8A Poseidon americano

Questa convinzione è stata rafforzata quando, pochi mesi dopo, dopo l’annuncio della creazione del fondo speciale di 100 miliardi di euro destinato a finanziare la trasformazione della Bundeswehr in seguito all’attacco russo contro l’Ucraina, diverse dichiarazioni di funzionari tedeschi hanno suggerito che un secondo ordine per altri sei aerei era allo studio.

P3C Orion Luftwaffe
Gli Orion tedeschi dovranno lasciare il servizio attivo entro il 2028

Per la Luftwaffe si trattava di soddisfare le crescenti esigenze nel campo della sorveglianza marittima aerea e del pattugliamento marittimo della NATO, al fine di proteggere le flotte russe del Nord e del Baltico, e in particolare la loro grande flotta di sottomarini, sotto controllo nel Mar Baltico, nel Nord Mare e nel Nord Atlantico.

In questo contesto sembrava che il programma MAWS, rimasto per diversi anni in uno stato semivegetativo, fosse destinato a fallire. Inoltre, di fronte a questo rischio, la Francia ha avviato studi con l'obiettivo di selezionare l’aereo che potrà sostituire il suo Atlantic 2 oltre il 2030. Il processo è descritto anche nel quadro della Legge sulla Programmazione Militare 2024-2030 recentemente approvata dal Parlamento francese.

Da parte tedesca, però, l’abbandono del MAWS non è mai stato ufficialmente menzionato. Al contrario, nell’ottobre 2022, Berlino ha insistito in modo molto ufficiale sul fatto che, da parte sua, i P-8A Poseidon di prossima acquisizione erano solo soluzioni provvisorie per sostituire i più vecchi P-3C. E aggiungere che, a seguito degli studi francesi per selezionare il sostituto dell'Atlantic 2, il futuro del programma MAWS era ormai nelle mani di Parigi.

8 P-8A Poseidon per 2,8 miliardi di euro per sostituire i P-3C Orion della Luftwaffe entro il 2026

Ora vediamo un po' più chiaramente le ambizioni di Berlino in questo settore. In effeti, la commissione per i bilanci del Bundestag ha autorizzato l'aumento del budget dedicato all'acquisizione dei P-8A tedeschi, passando da 1,1 miliardi di euro a 2,8 miliardi di euro, con l'obiettivo di acquisire 8 dispositivi, tre in più rispetto ai 5 inizialmente annunciati, e non sei come menzionato nel marzo 2022, oltre a un simulatore completo per addestrare gli equipaggi.

P-8A Poseidon Boeing della Royal Air Force
Il Boeing P-8A è stato scelto da 8 forze aeree di tutto il mondo, di cui 4 appartenenti alla NATO (Germania, Stati Uniti, Norvegia, Regno Unito)

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità.

Meta-Defense festeggia il suo 5° anniversario!

LOGO meta difesa 114 Aviazione di pattuglia marittima | Notizie sulla difesa | Germania

- 20% sul tuo abbonamento Classic o Premium, con il codice Metanniv24, jusqu'au Solo il 21 maggio !

Offerta valida dal 10 al 21 maggio per la sottoscrizione online di un nuovo abbonamento Classic o Premium, annuale o settimanale sul sito di Meta-Defense.


Per ulteriori

2 Commenti

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli