L'elicottero H145M scelto dalla Germania che volta pagina sul Tiger

Il 13 dicembre la commissione per il bilancio del Bundestag ha autorizzato l'acquisizione da parte della Bundeswehr di un massimo di 82 elicotteri multiuso H145M di Airbus Helicopters, nell'ambito della modernizzazione delle forze armate tedesche. Questi velivoli, che equipaggeranno l'Esercito e la Luftwaffe, saranno armati ed equipaggiati, in particolare per missioni di attacco e anticarro, segnando la fine, entro il 2026, dell'elicottero Tiger attraverso il Reno.

Nel 2017, nell’euforica dinamica avviata da Emmanuel Macron e Angela Merkel per fare della “coppia franco-tedesca” il pilastro della “Difesa Europa”, Parigi e Berlino hanno lanciato congiuntamente diversi programmi militari congiunti. Oltre allo FCAS e all'MGCS, che continuano ancora oggi, nonostante le evidenti difficoltà, furono lanciati numerosi altri importanti programmi, che però andarono incontro ad un destino più disastroso.

Il rapido disinteresse della Bundeswehr per lo standard Tiger III

Uno di questi programmi era il Tiger III e il suo missile anticarro MAST-F di prossima generazione. Se Berlino si sganciò rapidamente da quest’ultimo, a favore dell’EuroSpike coprodotto con Israele, la partecipazione tedesca al Tiger III rimase a lungo incerta.

La tigre AVEVA
Inizialmente la Germania avrebbe dovuto partecipare al programma Tiger III, ma ha perso interesse nel 2019, senza annunciare ufficialmente il suo ritiro.

Come al solito, le autorità tedesche non hanno annunciato il ritiro dal programma. Al contrario, lasciarono marcire il programma, finché Francia e Spagna decisero, a corto di tempo, di sviluppare una versione meno ambiziosa del Tiger, chiamata Tiger II+.

Allo stesso tempo, Berlino si è impegnata a farloCi avviciniamo a Washington per acquisire elicotteri da combattimento AH-64E Gardian, ritenuto più efficiente, e soprattutto non soggetto alle numerose difficoltà di manutenzione e disponibilità incontrate dagli utenti Tiger.

Da notare che, da parte loro, francesi e spagnoli si sono impegnati a riorganizzare il mantenimento dell'aereo in condizioni operative, ottenendo rapidamente progressi molto significativi in ​​termini di disponibilità dell'elicottero da combattimento.

Tuttavia, poiché la trattativa per l'AH-64E è tanto complessa quanto costosa, la Bundeswehr ha spinto il Ministero della Difesa tedesco a trovare una soluzione in attesa, in questo caso l'acquisizione di una flotta di elicotteri appositamente attrezzati per le missioni di combattimento, e armato. Si trattava quindi di optare per un apparecchio immediatamente disponibile, relativamente economico e, per quanto possibile, prodotto in Germania.

L'H145M di Airbus Helicopters, una scelta logica per l'esercito tedesco come soluzione provvisoria

La scelta dell'elicottero H145M è stata una scelta quasi naturale per la Bundeswehr. Il velivolo è versatile e può sia sostituire i Tiger dell'Esercito, sia rinforzare gli H145 già in servizio con la Luftwaffe per forze speciali e missioni di evacuazione medica.

Elicottero Airbus H145M
L'H145M rappresenta una soluzione d'elezione per la Bundeswehr per garantire l'interim fino all'acquisizione di un nuovo elicottero da combattimento... oppure no...

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità.

Meta-Defense festeggia il suo 5° anniversario!

LOGO meta difesa 114 Elicotteri da combattimento | Notizie sulla difesa | Germania

- 20% sul tuo abbonamento Classic o Premium, con il codice Metanniv24, jusqu'au Solo il 21 maggio !

Offerta valida dal 10 al 21 maggio per la sottoscrizione online di un nuovo abbonamento Classic o Premium, annuale o settimanale sul sito di Meta-Defense.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli