Il nuovo bombardiere strategico Tu-160M2 entrerà in servizio nel 2024 con l'aeronautica russa

Il primo bombardiere strategico Tu-160M2, una versione modernizzata del famoso bombardiere supersonico Blackjack, dovrebbe entrare in servizio con le forze aeree russe nel 2024, secondo recenti dichiarazioni ufficiali. L'arrivo di questo dispositivo consentirà di avviare la modernizzazione dell'ultima componente strategica russa, finora un po' trascurata a favore della flotta sottomarina strategica e dei lanciatori terrestri.

Lo ha annunciato il comandante delle forze aeree strategiche russe, parlando ai giornalisti russiun nuovo aereo da combattimento si unirà alla sua flotta nel 2024.

Se i consueti giri di comunicazione delle autorità russe possono far pensare che possa trattarsi di un nuovo bombardiere come il PAK-DA, infatti, l'ipotesi più probabile è che si tratti, lì, dell'entrata in servizio del primo Tu-160M2 bombardieri strategici, la versione modernizzata definitiva del bombardiere supersonico del Blackjack.

L'aviazione strategica russa oggi

Dal 2012, le forze strategiche russe sono state sottoposte a un importante sforzo di modernizzazione, che ha consentito loro di disporre di un tasso di equipaggiamento moderno superiore all’85%, rispetto al 50% di dieci anni prima. Tuttavia, questi sforzi sono stati molto diseguali a seconda dei componenti della triade nucleare del paese.

Pertanto, la flotta di sottomarini nucleari con missili balistici della Marina russa ha ricevuto dal 7 2012 nuovi sottomarini di classe Borei e Borei-A, su una flotta teorica di 12 navi. Le ultime 5 navi, la cui costruzione è già iniziata, saranno consegnate tra il 2024, per la Knyaz Pozharsky, e il 2031, per l'ultima unità.

Sottomarino russo con missili balistici nucleari classe Borei-A
La priorità per i crediti di ammodernamento è stata data alla flotta sottomarina strategica russa, avendo ad oggi ammesso in servizio 7 dei 12 Borei e Borei-A che implementerà nel 2031.

Anche la componente strategica terrestre russa ha fatto rapidi progressi negli ultimi anni, con la consegna dei primi missili balistici intercontinentali Sarmat RS-28 armati con alianti ipersonici Avangard, al fine di sostituire l’RS-36 e l’RS-36M.

Le forze aeree strategiche russe, infine, impiegano oggi una quindicina di bombardieri supersonici Tu-160 Blackjack entrati in servizio negli anni '80, ma fanno affidamento soprattutto sui cinquanta Tu-95MS ancora in servizio e risalenti agli anni '50, un immenso bombardiere turboelica che offre prestazioni vicine a quelli dell'americano B-52, di cui condivide la precedenza.

Se lo sforzo di modernizzazione delle forze strategiche sottomarine e terrestri è iniziato alla fine degli anni 2000, quello delle forze aeree è iniziato veramente solo nel 2015, con il lancio del programma Tu-160M2 e l'annuncio del bombardiere stealth PAK-DA programma.

Il bombardiere strategico Tu-160M2 Blackjack dell'aeronautica russa

Evoluzione del Tu-160, il Tu-160M2, designato all'interno della NATO con il codice Blackjack, sfrutta la sua configurazione quadrimotore e la geometria variabile, per supportare velocità fino a Mach 2. Con i suoi due grandi depositi di munizioni, l'aereo può trasportare fino a 24 missili da crociera armati con una testata nucleare Kh-15, o 12 missili da crociera pesanti della famiglia Kh-55, oltre 7 km a Mach 000 e oltre 0,9 km a Mach 2.

Aneddoto : I nomi in codice NATO generalmente utilizzano la stessa prima lettera per designare apparecchiature simili. Gli aerei da caccia iniziano con una F per Fighter, come il MiG-21 Fishbed, il MiG-23/27 Fustigatore, il MiG-31 cane da volpe o la famiglia Su-27, la Flanker. I bombardieri, tuttavia, non iniziano con la B, come il Tu-95 Orso, il Tu-22 Blinder, il Tu-22M Ritorno di fiamma e il Tu-160 Blackjack.

Bombardiere strategico Tu-95 Bear
La componente aerea strategica russa si basa ancora oggi principalmente sui cinquanta bombardieri Tu-95 Bear modernizzati ancora in servizio. Questi dispositivi dovranno essere sostituiti con l'arrivo del programma PACK-DA.

Il Tu-160M2 Blackjack è un velivolo profondamente rinnovato, con un'avionica moderna e una cabina di pilotaggio ergonomica in vetro, una nuova suite di guerra elettronica e autodifesa, nonché nuovi motori turbojet, più potenti e, soprattutto, più efficienti nei consumi. Anche l'attentatore sarebbe copertoun rivestimento in grado di assorbire il 30% delle emissioni radar, per aumentare la sua azione furtiva.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Bombardieri strategici | Notizie sulla difesa | Costruzione di aerei militari

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli