Sarebbe iniziata la costruzione della quarta portaerei cinese

Sappiamo che la Marina cinese sta progredendo e sviluppandosi rapidamente, anche molto rapidamente. Questo è il caso dei suoi cacciatorpediniere e fregate, dei suoi sottomarini convenzionali e nucleari o delle sue navi d’assalto. Questo vale anche per la sua flotta di portaerei.

Mentre la prima portaerei cinese è entrata in servizio meno di 7 anni fa, la Marina cinese ha ricevuto una seconda nave, la prima di progettazione nazionale, due anni dopo, nel 2017. La terza portaerei, la Fujian, è stata varata nel giugno 2022, e dovrebbe iniziare a breve le prove in mare, con una probabile entrata in servizio nel 2025.

E lo slancio non sembra destinato a diminuire. Infatti, secondo le dichiarazioni di funzionari militari e civili cinesi, la Cina ha già avviato la costruzione della quarta portaerei destinata alla Marina cinese.

La costruzione della 4a portaerei cinese non incontra difficoltà tecnologiche

È stato durante le riunioni parlamentari cinesi, un evento annuale al quale partecipano raramente i funzionari dell'Esercito popolare di liberazione, che gli ufficiali della Marina cinese hanno confermato che la costruzione della quarta portaerei cinese era già iniziata.

Portaerei cinese Fujian
Si prevede che la portaerei cinese CV-18 Fujian inizierà molto presto le prove in mare.

A questo proposito, Il commissario politico dell'EPL Yuan Huazhi, ha aggiunto che la progettazione di questo nuovo edificio è stata realizzata senza intoppi e senza ostacoli tecnologici. E da aggiungere che la propulsione della nave, convenzionale o nucleare, sarà presto annunciata ufficialmente.

Tuttavia, molti esperti ritengono che lo sviluppo di una portaerei a propulsione nucleare sarebbe troppo prematuro per l’industria navale cinese, così come lo è per il PLA.

Sembra infatti che Pechino non disponga di caldaie nucleari con una potenza adatta alla propulsione di una portaerei, una nave che deve essere in grado di sostenere velocità molto elevate, in transito e soprattutto durante le manovre aeree.

Inoltre, nei prossimi dieci o quindici anni, le esigenze della Marina cinese si concentreranno nella seconda cerchia di isole che circondano il Mar Cinese, per le quali una portaerei a propulsione convenzionale, altrimenti più economica e più veloce da progettare e costruire rispetto a una portaerei nucleare -nave a propulsione, è più che sufficiente.

La necessità di portaerei a propulsione nucleare apparirà sicuramente negli anni a venire, quando la Marina cinese avrà tutti i mezzi, ma anche l’esperienza operativa, per supportare missioni di proiezione di potenza a lungo termine.

Una nave gemella Fujian evoluta per la Marina cinese?

Infatti, l'ipotesi più credibile riguardante questa 4a portaerei cinese sarebbe che si tratterebbe di una nave gemella della Fujian, o più precisamente di una sua evoluzione, come è stato il caso della Shandong, derivata dalla Liaoning, ma apportando numerosi sviluppi per rendere la nave più efficiente.

Portaerei Shandong e1686745044627 Portaerei | Notizie sulla difesa | Costruzioni navali militari
La portaerei Shandong è un'evoluzione della Liaoning, interamente progettata e realizzata in Cina.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità.

Meta-Defense festeggia il suo 5° anniversario!

LOGO meta difesa 114 Portaerei | Notizie sulla difesa | Costruzioni navali militari

- 20% sul tuo abbonamento Classic o Premium, con il codice Metanniv24, jusqu'au Solo il 21 maggio !

Offerta valida dal 10 al 21 maggio per la sottoscrizione online di un nuovo abbonamento Classic o Premium, annuale o settimanale sul sito di Meta-Defense.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli