Di fronte alle gravi perdite in Ucraina, l’esercito americano acquista l’Iron Fist israeliano per proteggere l’M2 Bradley

Per equipaggiare parte della sua flotta di veicoli da combattimento di fanteria M2 Bradley, l'esercito americano ha annunciato l'acquisizione dell'altro sistema APS israeliano, l'Iron Fist, insieme all'acquisizione dell'APS Hard-kill Trophy per proteggere parte della flotta di carri armati M1A2 Abrams .

Tuttavia, i vincoli di bilancio legati a questo programma gli hanno impedito di acquisire l'APS Iron Fist, programma che da allora è stato regolarmente rinviato, per gli stessi motivi.

Sono state le perdite ucraine di Bradley a influenzare lo stato maggiore dell’esercito americano? In ogni caso, il maggiore generale Glenn Dean, direttore del programma del servizio per i sistemi di combattimento terrestre, ha annunciato che l'esercito americano è riuscito a preservare alcune capacità di bilancio, che gli hanno permesso di acquisire "diverse dozzine" di questi sistemi Iron Fist israeliani, per installarli su un piccola flotta di M2 Bradley.

La vulnerabilità delle armature in Ucraina preoccupa i pianificatori dell’esercito americano

Mentre l’attenzione dei media è spesso rivolta alle perdite russe in Ucraina, in particolare per quanto riguarda i carri armati e i veicoli blindati, Anche le perdite ucraine sono molto significative, anche per quanto riguarda l'equipaggiamento occidentale fornito agli eserciti ucraini.

M2Bradley e Leopard 2A6 danneggiato in Ucraina.
Il sito di Oryx indica che 72 M2 Bradley ucraini sono stati distrutti, danneggiati o catturati dall'inizio del conflitto.

Pertanto, 72 degli M2 Bradley forniti dagli Stati Uniti all'Ucraina sono stati dichiarati distrutti, danneggiati o catturati dall'inizio del conflitto, insieme a diversi M1A1 Abrams, sebbene siano arrivati ​​di recente e in piccole quantità. Più in generale, gran parte dell’equipaggiamento di prima linea fornito dagli occidentali è stato distrutto o danneggiato, di cui 36 Leopard 2 A4/A6 e Stridsvagn 122, 11 Marder 1A3 e 5 CV9040C.

Molto spesso, questi veicoli corazzati venivano colpiti da mine o colpiti da droni o missili o razzi anticarro. È proprio contro questo tipo di minaccia che devono intervenire APS Trophy e Iron Fist, per aumentare la sopravvivenza dei veicoli corazzati e dei loro equipaggi in combattimento.

APS Hard-kill e Soft-kill per ripristinare la sopravvivenza dei veicoli corazzati

Così, l'esercito americano ha potuto determinare, durante i test, che l'Iron Fist installato su un M2 Bradley era in grado di intercettare e distruggere un razzo o un missile anticarro, in Nel 70% dei casi, ovvero più di due volte su tre.

M1A2 Abrams con trofeo
L'esercito americano dispone di circa 400 MBT Abrams M1A2, una brigata da combattimento corazzata, protetta dal trofeo APS di Rafael.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Veicoli da combattimento di fanteria | Notizie sulla difesa | Conflitto russo-ucraino

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli