La Bundeswehr scommette sulla coscrizione selezionata di 6 mesi per raggiungere 460 soldati

Come tutti gli eserciti occidentali, la Bundeswehr, che riunisce i tre eserciti tedeschi, incontra notevoli difficoltà nel reclutare e anche semplicemente nel mantenere la sua forza lavoro di 181 soldati attivi e 000 riservisti.

Come può, in queste condizioni, Berlino sperare di raggiungere negli anni a venire un formato per i suoi eserciti di 460 soldati, di cui 000 attivi, per far fronte ai propri impegni e obblighi operativi all'interno della NATO?

Il dinamico ministro della Difesa, Boris Pistorius, ha presentato la sua strategia per raggiungere questo obiettivo. Questa si basa sul ritorno alla coscrizione obbligatoria per sei mesi, ma secondo un modello scelto, come quello applicato con successo dai paesi scandinavi da diversi anni.

Con un bilancio della difesa tedesco superiore al 2% del PIL, la Bundeswehr potrebbe, negli anni a venire, raggiungere una dimensione maggiore del 45% rispetto a quella degli eserciti francesi, e assumere così una posizione largamente dominante per diventare il perno innegabile della difesa europea. .

La Bundeswehr deve affrontare le sue debolezze e i suoi vincoli a causa della guerra in Ucraina

Il giorno dopo l'inizio dell'invasione dell'Ucraina da parte degli eserciti russi, il generale Alfons Mais, allora ispettore generale della Bundeswehr, pubblicò un post sul social network LinkedIn, che ha avuto l'effetto di una bomba in Germania.

Eurofighter della Luftwaffe Typhoon
Nel 2019, solo una manciata di Eurofighter Typhoon della Luftwaffe, era effettivamente in grado di combattere, a causa degli oneri amministrativi e legali imposti agli eserciti, e di un budget troppo limitato.

Senza giri di parole, l’ufficiale tedesco ha affermato che l’esercito tedesco è nudo e può offrire al potere politico solo opzioni molto limitate a sostegno dell’Ucraina, poiché manca di risorse.

Se queste dichiarazioni hanno fatto molto rumore oltre Reno, e sono state all'origine della famosa Zeitenwende di Olaf Scholz, battono su una dotazione di 100 miliardi di euro per ammodernare la Bundeswehr, e sull'aumento del bilancio annuale di quest'ultima al 2% del Pil , non ha affatto sorpreso gli osservatori attenti delle immense difficoltà incontrate dal personale operativo tedesco negli ultimi anni.

Che si tratti della deplorevole disponibilità di attrezzature, dei contratti di armamento rinviati, tagliati o annullati, e dei vincoli sempre più pesanti imposti dall'esecutivo e dal parlamento al funzionamento della Bundeswehr, l'esercito tedesco non aveva, infatti, più capacità operative, o quasi no, da diversi anni.

In questo caos, se lo Zeitenwende forniva potenzialmente i mezzi essenziali per avviare la trasformazione desiderata, era necessario avviare una profonda riorganizzazione degli eserciti e del loro personale per affrontare la sfida in modo efficace.

Questa è la missione che Boris Pistorius si è dato da quando è stato nominato ministro della Difesa. Dopo essersi fatto carico dell'applicazione della Zeitenwende e aver rimesso in carreggiata i programmi franco-tedeschi FCAS e MGCS, il ministro, divenuto nel frattempo la figura politica tedesca più popolare nel paese, attacca ora lo Schwerpunkt, il più punto difficile: il ritorno della coscrizione obbligatoria in un Paese fortemente segnato da 30 anni di antimilitarismo di Stato.

Una Bundeswehr di 460 uomini, di cui 000 attivi, per soddisfare i requisiti della NATO

Il problema è, in effetti, significativo. Nonostante le dimensioni particolarmente ridotte di poco più di 180 militari attivi oggi e una riserva di 000 uomini e donne, la Bundeswehr non è stata in grado, per diversi anni, di rinnovare dinamicamente la sua forza lavoro e si trova oggi in deficit di diverse migliaia di militari attivi. personale, nella sua forma teorica.

Bundeswehr
la Bundeswehr non è in grado di mantenere il proprio numero, nonostante un formato troppo piccolo per soddisfare i requisiti della NATO.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Germania | Notizie sulla difesa | Alleanze militari

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

1 COMMENTO

  1. Rimango ancora estremamente scettico riguardo alla riserva operativa….. pensare che equivalga ad un legionario addestrato è nella migliore delle ipotesi un'illusione e nella peggiore una frode intellettuale.

    Combattere è diventato un affare professionale e non sono 200 piedi che portano un vero valore aggiunto.

    Forse al 3° grado e ancora... sono i combattenti che ci servono (due divisioni non sono comunque una follia)

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE