Le sanzioni alla Turchia sono state ritirate dalla nuova legge sul bilancio della difesa degli Stati Uniti del 2023

Dal 2020, in seguito alla consegna dei sistemi S-400 alla Russia, il Congresso degli Stati Uniti ha sistematicamente inserito nelle leggi che regolano la spesa annuale per la difesa degli Stati Uniti, il divieto all'esecutivo di revocare le sanzioni tecnologiche imposte ad Ankara. Si trattava poi di limitare la capacità di eludere il veto posto dal Congresso dall'amministrazione Trump, piuttosto restia in questo campo, e piuttosto incline a una maggiore flessibilità nei confronti della Turchia e del suo presidente RT Erdogan. Lo stesso provvedimento è stato recepito nel National Defence Authorization Act 2022, quando anche la nuova amministrazione di Joe Biden ha voluto la revoca parziale...

Leggi l'articolo

L'esercito americano sceglie il Bell V-280 Valor con convertiplano per sostituire i suoi Black Hawk

Aumentare la capacità di trasporto tattico del 50%, andando due volte più veloce e due volte più lontano di un elicottero UH-60 Black-Hawk, questa è la specifica più che ambiziosa del programma Futur Long Range Assault Aircraft, o FLRAA, uno dei i pilastri del programma Futur Vertical Lift volto a sostituire, dalla seconda metà del decennio in corso, ben 4000 ali rotanti in servizio all'interno dell'Esercito degli Stati Uniti, che vanno dal ricognitore OH-58 Kiowa (ritirato dal servizio nel 2014) al l'elicottero pesante CH-47 Chinook, attraverso l'elicottero d'attacco AH-64 Apache e l'elicottero da manovra UH-60 Black...

Leggi l'articolo

La Gran Bretagna non avrebbe i mezzi per le sue ambizioni di difesa

In questi mesi le autorità britanniche hanno mostrato un volontarismo, o almeno una dichiarata ambizione, che alcuni hanno definito esemplare in tema di difesa. Così, a settembre, prima della partenza di Boris Johnson da 10 Downing Street, il segretario alla Difesa Ben Wallace ha annunciato con orgoglio che intendeva portare lo sforzo della difesa britannica a 100 miliardi di sterline entro la fine del decennio e mantenerlo al 3% del PIL. Del resto, almeno quello serviva per finanziare tutti i programmi promessi dal governo britannico, che si trattasse del caccia Tempest, delle fregate Type 31 e Type 32, della nuova classe...

Leggi l'articolo

La difesa antiaerea russa catturata dai droni ucraini

I due successivi attacchi effettuati da droni ucraini contro due basi aeree russe che ospitano bombardieri strategici o a lungo raggio sono stati ampiamente commentati dai media. Al di là dell'ovvio successo degli ucraini, che hanno danneggiato almeno due velivoli, un bombardiere strategico Tu-95 basato su Engels-2 e un bombardiere a lungo raggio Tu-22M3 basato su Dyagilevo, sono anche riusciti a effettuare attacchi di notevole precisione utilizzando droni trasformati in missili da crociera di fabbricazione locale, senza utilizzare sistemi d'arma occidentali. Soprattutto questi due scioperi, come quello di oggi contro...

Leggi l'articolo

La fusione dei programmi Tempest e FX ha convinto la Germania a rilanciare FCAS?

Pochi giorni fa, Dassault Aviation ha confermato che le trattative con Airbus DS sul tema della condivisione industriale attorno al programma SCAF erano effettivamente andate a buon fine e che il programma era ora pronto per iniziare la fase 1B della progettazione del dimostratore. Se questo annuncio è stato accolto come si deve da Parigi, Berlino e Madrid, è il risultato di un evidente ammorbidimento delle posizioni tedesche, che improvvisamente hanno accettato le linee rosse tracciate da Dassault Aviation, in particolare in termini di pilotaggio del primo pilastro, quello che deve progettare con precisione il caccia NGF ei suoi comandi di volo. A prima vista, potresti pensare...

Leggi l'articolo

Naval Group tornerà alla competizione sottomarina indiana P75i?

Nel 1997 New Delhi ha formalizzato l'ordine per 6 sottomarini a propulsione convenzionale del modello DCNS Scorpene, divenuto poi Naval Group. Il primo sommergibile, l'INS Kalvari, che darà il nome alla classe che verrà, è entrato in servizio nel 2017, apportando un notevole valore aggiunto operativo alla Marina indiana. Nel 2014 le autorità indiane si sono impegnate a lanciare un nuovo programma, sempre per 6 sottomarini d'attacco, ma questa volta dotati di un sistema di propulsione aerobica, o AIP per Air Independent Propulsion. Dopo una prima richiesta di informazioni nel 2014, poi una seconda nel 2017, sono stati selezionati 5 studi di progettazione per partecipare al concorso...

Leggi l'articolo

La versione da guerra elettronica del Typhoon per la Luftwaffe molto meno ambiziosa del previsto

Nel marzo di quest'anno, la Cancelleria tedesca e il Ministero della Difesa hanno confermato l'imminente ordine per 35 aerei da combattimento F-35A dall'americana Lockheed-Martin per svolgere missioni di condivisione nucleare nell'ambito della NATO, al fine di sostituire il Tornado dedicati a questa missione dalla fine degli anni '80 in seno alla Luftwaffe, nonché una quindicina di Typhoon, in versione guerra elettronica e soppressione delle difese antiaeree nemiche, al fine di sostituire i Typhoon ECR ancora in servizio. Questo annuncio è stato fatto nell'ambito della dotazione da 100 miliardi di euro annunciata il 27 febbraio a seguito dell'offensiva...

Leggi l'articolo

DARPA sceglie General Atomics per progettare il suo trasporto Liberty Lifter Ekranoplane

Lo scorso maggio, l'agenzia di ricerca e sviluppo del Pentagono, DARPA, ha annunciato il lancio di un programma destinato a progettare un nuovo dispositivo di trasporto strategico, basato sul concetto di Ekranoplan. Questi dispositivi anfibi sfruttano l'effetto suolo, ovvero la sovrapressione che si crea tra l'ala e il suolo quando un aereo sta volando a bassissima quota, per aumentare la loro portanza, permettendogli di trasportare carichi molto pesanti e importanti ad alta velocità, consumando meno carburante. Se il concetto fosse stato studiato negli anni '60 e '70, in particolare in Unione Sovietica, per progettare aerei d'attacco...

Leggi l'articolo

Thales pronto a soddisfare le esigenze SHORAD/CIWS degli eserciti francesi

Diversi punti deboli critici che colpiscono gli eserciti francesi sono stati ripetutamente dettagliati su Meta-Defense. Nell'ambito della preparazione della Legge di Programmazione Militare 2024-2030, sembra, secondo informazioni filtrate di pubblico dominio, che se ne stiano prendendo in considerazione diverse, con soluzioni prospettate in tempi relativamente brevi. Questo è particolarmente il caso della capacità di distruggere le difese antiaeree nemiche e la guerra elettronica per il Rafale, il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica e dello Spazio avendo annunciato, durante la sua audizione presso il Comitato di Difesa dell'Assemblea Nazionale, che questa capacità , inizialmente previsto in…

Leggi l'articolo

Un senatore degli Stati Uniti suggerisce di creare un'alleanza tecnologica tra Stati Uniti, Francia e Canada ispirata ad AUKUS

La creazione, poco più di un anno fa, dell'alleanza AUKUS che riunisce Australia, Gran Bretagna e Stati Uniti, ha gravemente danneggiato le relazioni tra Parigi e questi tre paesi, soprattutto perché ha comportato la risoluzione unilaterale del contratto SEA 1000 per la progettazione e la costruzione 13 sottomarini di classe d'attacco venduti dalla Francia nel 2015, per sostituirli con 8 sottomarini d'attacco nucleari di fabbricazione americana o britannica. Al di là delle difficoltà incontrate da Canberra nell'organizzare il passaggio a tale flotta, nonché dei costi aggiuntivi e dei ritardi che tale decisione genera, ci sono voluti molti mesi, e il cambiamento...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE