Per il think tank RAND, lo stallo del conflitto in Ucraina minaccerebbe direttamente gli interessi statunitensi

Creata nel 1948 dal costruttore aeronautico americano Douglas, la Rand Corporation è oggi uno dei think tank più influenti negli Stati Uniti, in particolare per quanto riguarda gli affari militari e internazionali, soprattutto perché a differenza di altri grandi think tank americani, non è politicamente affiliato. Le sue analisi, infatti, sono il più delle volte valutate con grande attenzione sia dai decisori politici americani che dal Pentagono. Dall'inizio della crisi ucraina, il Rand ha prodotto un gran numero di analisi, spesso molto rilevanti, a un ritmo sostenuto. L'ultima analisi pubblicata il 27 gennaio merita un'attenzione particolare. Nel…

Leggi l'articolo

Il presidente Erdogan alza la posta in gioco per l'adesione della Svezia alla NATO

Pochi giorni fa, il presidente Joe Biden ha annunciato pubblicamente di aspettarsi che il Congresso degli Stati Uniti accetti l'acquisizione di 40 nuovi caccia F-16V Viper, oltre a 80 kit di modernizzazione per consentire all'aeronautica militare turca di trasportare una parte dei suoi caccia F-16V. 83 C/D a questo nuovo standard, che è significativamente più efficiente, in particolare grazie al radar AESA AN/APG-XNUMX. Per la Casa Bianca si trattava di ottenere dal presidente Erdogan che ritirasse il suo veto sull'adesione di Svezia e Finlandia alla Nato, a seguito della richiesta fatta da questi Paesi dopo l'aggressione russa contro l'Ucraina. Noi avremmo…

Leggi l'articolo

In che modo le 5 minacce strategiche a bassa letalità sconvolgeranno l'equilibrio militare globale?

Il concetto di attacco strategico emerse durante la seconda guerra mondiale, prima attraverso il blitz tedesco contro le città britanniche che ebbe luogo tra la fine della stessa battaglia d'Inghilterra, nel settembre 1940, e il maggio 1941 quando la Luftwaffe fu reindirizzata verso est in previsione del Piano Barbarossa. Si trattava, per gli strateghi tedeschi e in particolare per Herman Goehring comandante della Luftwaffe, di distruggere la volontà di resistenza degli stessi inglesi, colpendo non solo obiettivi militari come le basi e le fabbriche, ma anche le grandi città di i paesi, come Londra, ma anche Coventry, Plymouth, Birmingham e Liverpool.…

Leggi l'articolo

Ancora una volta, il presidente RT Erdogan si oppone all'adesione alla NATO di Svezia e Finlandia

Non sorprende che il presidente turco RT Erdogan abbia annunciato venerdì scorso che si sarebbe opposto all'adesione di Svezia e Finlandia alla NATO, nonostante i recenti sforzi di Stoccolma ed Helsinki per soddisfare i requisiti delle autorità turche. Come in precedenza, il Capo dello Stato spiega la sua decisione, che si rivela un ostacolo all'adesione dei due Paesi scandinavi all'Alleanza atlantica in quanto richiede l'unanimità dei voti, dalle politiche seguite dai due Paesi in materia di asilo. , e in particolare per quanto riguarda alcuni membri del Partito dei lavoratori turco o designati come tali da Ankara, ma anche per quanto riguarda...

Leggi l'articolo

Dopo Londra e Berlino, Tokyo e Roma temporeggiano le loro ambizioni di budget per la difesa

Durante i primi mesi successivi all'inizio dell'offensiva russa in Ucraina, molti paesi, in Europa e altrove, hanno annunciato significativi aumenti del loro sforzo di difesa, per far fronte alla riorganizzazione della minaccia e della geopolitica mondiale. Così, il 27 febbraio, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha annunciato al Bundestag l'attuazione di una dotazione di 100 miliardi di euro per finanziare gli archivi di attrezzature critiche della Bundeswehr, nonché il rapido aumento della difesa tedesca per raggiungere, e persino superare, il 2% di PIL. Di conseguenza, molti altri paesi, finora riluttanti a...

Leggi l'articolo

Le sanzioni alla Turchia sono state ritirate dalla nuova legge sul bilancio della difesa degli Stati Uniti del 2023

Dal 2020, in seguito alla consegna dei sistemi S-400 alla Russia, il Congresso degli Stati Uniti ha sistematicamente inserito nelle leggi che regolano la spesa annuale per la difesa degli Stati Uniti, il divieto all'esecutivo di revocare le sanzioni tecnologiche imposte ad Ankara. Si trattava poi di limitare la capacità di eludere il veto posto dal Congresso dall'amministrazione Trump, piuttosto restia in questo campo, e piuttosto incline a una maggiore flessibilità nei confronti della Turchia e del suo presidente RT Erdogan. Lo stesso provvedimento è stato recepito nel National Defence Authorization Act 2022, quando anche la nuova amministrazione di Joe Biden ha voluto la revoca parziale...

Leggi l'articolo

Dovremmo ispirarci alla dottrina sudcoreana dei “3 assi” per contenere la minaccia nucleare russa in Europa?

In termini di deterrenza, la dottrina classica adottata dall'inizio della Guerra Fredda si basa sull'equilibrio tra attacco nucleare e capacità di risposta di entrambe le parti. Al di là del teatro europeo e del confronto tra Patto di Varsavia e NATO durante la seconda metà del XNUMX° secolo, questo è stato applicato anche altrove sul pianeta, come nella situazione di stallo tra India e Pakistan, o nel controllo di Cina e Nord. Minaccia nucleare coreana da parte degli Stati Uniti. Il principale potenziale bersaglio dei missili nordcoreani, la Corea del Sud, dal canto suo, non è equipaggiato con armi...

Leggi l'articolo

Erdogan mobilita il suo elettorato nazionalista minacciando la Grecia con un attacco senza preavviso

Per un po', è sembrato che il presidente turco RT Erdogan stesse cercando di riscattare la sua verginità nei confronti dei suoi partner della NATO e degli Stati Uniti dopo che la Russia ha attaccato l'Ucraina. Inizialmente ferma con Mosca, Ankara ha sostenuto in particolare la difesa ucraina fornendo droni TB2 Bayraktar, che sono diventati rapidamente uno dei simboli della resistenza del paese, e chiudendo lo stretto che porta al Mar Nero per impedire alla Marina russa di trasferirvi navi. Allo stesso tempo, la Turchia stava facendo pressioni su Washington e sulla Casa Bianca per autorizzare l'acquisizione di nuovi caccia F-16 e...

Leggi l'articolo

Polonia e Corea del Sud uniscono le forze a lungo termine per un'ambiziosa cooperazione nel settore della difesa industriale

1000 carri armati pesanti, 672 cannoni semoventi, almeno 50 aerei da combattimento e diverse centinaia di lanciarazzi multipli... Sono le cifre straordinarie che circondano la partnership di difesa che Polonia e Corea del Sud stanno per firmare, per fare della Corea del Sud uno dei paesi del mondo leader nel mercato dei veicoli blindati e la Polonia il pilastro europeo della produzione di questo tipo di veicoli negli anni a venire. Infatti, al di là dello spettacolare rafforzamento delle capacità degli eserciti polacchi, che allineeranno alla fine del decennio 1500 moderni carri armati, altrettanti veicoli da combattimento di fanteria, 1200...

Leggi l'articolo

Finlandia e Svezia potranno entrare a far parte della Nato, ma le concessioni alla Turchia sono alte

Poiché la Turchia è oggetto di numerose sanzioni europee a seguito del suo intervento in Siria, Libia e del suo dispiegamento di forze nel Mediterraneo orientale contro Grecia e Cipro, il presidente Erdogan sapeva che Finlandia e Svezia sarebbero state, per lui, un formidabile mezzo di pressione per attenuare queste sanzioni, e di forzare la mano ai due paesi scandinavi nel loro sostegno ai movimenti curdi. Ribadendo la sua opposizione all'adesione dei due paesi all'Alleanza Atlantica, RT Erdogan ha effettivamente raggiunto i suoi scopi, e se i comunicati stampa ufficiali accolgono favorevolmente la revoca...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE