Trump, Emirati Arabi Uniti, ha convalidato l'ordine 50 F35 un'ora prima dell'inaugurazione di Biden

Mai nella storia degli Stati Uniti, una transizione tra un presidente uscente e il suo sostituto è stata così caotica e così divisiva. Oltre alle dichiarazioni e smentite di protocollo dell'ex presidente Trump, quest'ultimo ha infatti formalizzato il contratto con Abu Dhabi per l'acquisizione di 50 velivoli F35A, 18 droni MQ9B Guardian e un impressionante arsenale di munizioni, il tutto per 23 miliardi di dollari, e quest'ora prima che Joe Biden presti giuramento e quindi diventi ufficialmente il 46° Presidente degli Stati Uniti d'America. Abbiamo più volte presentato le sfide di questo contratto relative alla standardizzazione di...

Leggi l'articolo

India sotto minaccia di sanzioni da parte dell'amministrazione Biden per l'acquisto di S400

Finora, la legislazione CAATSA, utilizzata per sanzionare i clienti chiave della difesa degli "avversari degli Stati Uniti", come la Russia, era stata principalmente spinta dall'amministrazione Trump a far fare marcia indietro alle capitali prese di mira nei negoziati con Mosca. Ma molti di loro, come Ankara, Il Cairo o Nuova Delhi, sfidarono apertamente Washington acquisendo sistemi antiaerei S-400 o caccia Su-35 di fabbricazione russa. Sebbene sia stato l'ideatore della legislazione, Donald Trump non ha mai utilizzato questa legislazione per sanzionare un paese durante il suo mandato presidenziale. E ci volle il deciso intervento del Congresso americano...

Leggi l'articolo

La fine del mandato di Donald Trump mette in forte tensione la comunità della difesa americana

Mai nella storia recente degli Stati Uniti un passaggio tra il presidente in carica e il presidente eletto avrà generato tante tensioni e minacce per la durabilità delle stesse istituzioni americane. Non soddisfatto di aver già posto situazioni molto complesse da gestire per il suo successore, come nel caso della vendita dell'F35A agli Emirati Arabi Uniti, Donald Trump sta infatti minacciando direttamente il Pentagono, compiendo azioni potenzialmente gravide di conseguenze in spero di rimanere in carica oltre il 20 gennaio. Questo è stato particolarmente il caso quando il presidente ha posto il veto al bilancio 2021 del Pentagono al...

Leggi l'articolo

Le 7 principali sfide della difesa del 2021

Il 2020 è stato un anno di straordinaria intensità in termini di difesa, sia politica che tecnologica. E qualunque cosa dicano alcuni media, è molto probabile che il 2021 sarà allo stesso modo, con attriti internazionali sempre più intensi, riarmo globale accelerato e posizioni nazionali sempre più chiare, il tutto portando a un aumento del numero e dell'intensità delle crisi. Certi temi dovranno essere seguiti con grande attenzione nelle settimane e nei mesi a venire, perché molto probabilmente potranno condizionare le questioni della Difesa per il 2021 e per gli anni a venire. La politica di difesa...

Leggi l'articolo

Synthesis 2020: la Turchia sfida e diffida dell'Occidente

Il 2019 era già stato caratterizzato da crescenti tensioni tra il campo occidentale e Ankara, con l'acquisizione dei sistemi antiaerei S-400 dalla Russia, l'esclusione della Turchia dal programma F-35 e l'intervento delle forze armate nel nord della Siria contro i curdi delle YPG, alleati della coalizione anti-Daesh guidata dagli Stati Uniti nel Paese. È stata scossa anche dalle rivelazioni sui rapporti travagliati tra il regime turco e il Gruppo islamico armato, nonché con molte milizie islamiste presenti in Siria. Tuttavia, è davvero il 2020 che segnerà lo storico passaggio della Turchia al...

Leggi l'articolo

Gli Stati Uniti applicano le sanzioni CAATSA alla Turchia per l'acquisizione di S-400

Negli ultimi giorni a Washington sono circolate molte informazioni non ufficiali sull'imminente attuazione delle sanzioni contro la Turchia ai sensi del Countering America's Adversaries Through Sanction Act, meglio conosciuto con l'acronimo CAATSA. Oggi, lunedì 14 dicembre, il Dipartimento di Stato americano ha pubblicato la conferma di questa sanzione, con effetto immediato, senza che la Turchia si sia impegnata a ritirare le sue batterie S-400 "in coordinamento con gli Stati Uniti", si legge nella nota. Il 4 dicembre il Congresso americano aveva obbligato l'esecutivo ad attuare queste sanzioni entro 30 giorni dall'adozione del bilancio 2021...

Leggi l'articolo

La Casa Bianca vuole triplicare i finanziamenti per la costruzione navale della Marina americana

Nonostante sia a poche settimane dalla sua partenza dalla Casa Bianca, Donald Trump non è pronto a rinunciare alle sue prerogative presidenziali, in un calcolo politico ovvio, ma che non manca di fondamenta. Pertanto, uno degli impegni della campagna presidenziale del 2016 era quello di avere, nel 2030, una flotta di 350 navi da guerra, di cui oggi ne ha solo 297. visto e procrastinazione del budget, questo progetto ha davvero preso forma solo pochi mesi fa, nella forma di un nuovo piano per rafforzare la US Navy chiamato Navy 2045, che...

Leggi l'articolo

Trump era pronto a vincere la sua resa dei conti per vendere F35 agli Emirati Arabi Uniti

La fase di transizione tra l'amministrazione di Donald Trump e quella di Joe Biden, che dovrebbe concludersi con l'insediamento di quest'ultimo il prossimo 20 gennaio, è oggetto di intensi scontri tra il campo democratico e quello repubblicano, in particolare in materia di difesa. Così, il presidente in carica da un altro mese, ha insistito per il passaggio urgente del bilancio 2021 del Pentagono, in cui ha riposto alcuni degli assi che considera prioritari. Paradossalmente, questo stesso Donald Trump oggi minaccia di porre il suo veto presidenziale su questo stesso Bilancio, se il Congresso americano non dovesse cedere su più...

Leggi l'articolo

Il Congresso degli Stati Uniti impone sanzioni alla Turchia per il 2021

Il Bilancio della Difesa USA 2021 è oggi oggetto di intense contese politiche tra il Congresso e la Presidenza di Donald Trump, su molti temi. Ma il Congresso ha anche colto appieno questa opportunità per controllare o neutralizzare alcuni eccessi di politica estera intrapresi dal presidente Trump negli ultimi anni. Uno degli aspetti più delicati sulla scena internazionale, in particolare per l'Europa, di questa resa dei conti politica americana, è senza dubbio l'obbligo imposto al presidente americano, chiunque esso sia, di attuare le sanzioni previste dalla normativa CAATSA nei confronti della Turchia a seguito dell'acquisto di...

Leggi l'articolo

La Polonia si allinea con la Germania nel rifiuto dell'autonomia strategica europea

Dire che oggi le autorità polacche sono atlantiste è un eufemismo. Negli ultimi anni, infatti, Varsavia ha quasi sistematicamente favorito l'acquisizione di equipaggiamenti per la difesa progettati dagli americani, ignorando altrettanto sistematicamente le proposte dei suoi partner europei. Durante il mandato del presidente Trump, i legami tra Varsavia e Washington si fecero più stretti, al punto che le autorità polacche, per adulare l'ego smisurato del presidente americano, proposero di nominare "Fort Trump" la base dove possibile truppe americane aggiuntive sulla Polonia suolo. Allo stesso tempo, le autorità polacche hanno sempre respinto con vigore le iniziative europee, e in particolare quelle francesi,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE