Dovrebbe essere sviluppato un secondo programma di caccia con alcuni paesi del Golfo?

Dopo mesi di tensione, i programmi di cooperazione industriale della difesa franco-tedesca hanno rotto l'impasse la scorsa settimana, con due accordi riguardanti il ​​programma SCAF di aerei da combattimento di nuova generazione e MGCS di veicoli corazzati pesanti del futuro. Secondo i comunicati pubblicati, sembra che i principali punti critici siano stati effettivamente risolti, in gran parte a causa di un ammorbidimento delle posizioni tedesche di fronte alle linee rosse degli industriali francesi. Pertanto, una recente intervista con Ralf Ketzel, CEO di Krauss Maffei Wegman, fornisce un prezioso contesto in merito alle difficoltà incontrate all'interno del programma MGCS a causa dell'arrivo ...

Leggi l'articolo

6 affermazioni ricorrenti ma errate sul programma aereo di nuova generazione SCAF

Annunciato nel 2017 poco dopo l'arrivo all'Eliseo di Emmanuel Macron per il suo primo mandato, il programma SCAF, per Future Air Combat System, rappresenta uno dei due pilastri principali, insieme al programma MGCS, dell'ambizione Francia-Germania sviluppata in questa data per rafforzare l'autonomia strategica europea nel campo della difesa attorno alla cooperazione industriale strategica tra i due paesi. Da allora, il programma ha integrato la Spagna al suo interno, ma è stato soprattutto segnato da tensioni crescenti e sempre più divisive tra Parigi e Berlino, in particolare tra gli industriali dei due paesi, in particolare intorno ai primi e principali 7 pilastri...

Leggi l'articolo

La Francia dimostra le prestazioni dell'A330 MRTT in India durante l'esercitazione Garuda 22

Le principali esercitazioni militari internazionali sono un'opportunità per condividere le conoscenze e l'esperienza degli eserciti partecipanti e per migliorare l'interoperabilità delle forze. È anche l'occasione, a volte, di realizzare l'articolo di uno o più equipaggiamenti militari, soprattutto quando si sa che il partner sta effettuando consulenze in questo campo. Non stupisce quindi che l'Air and Space Force abbia inviato in India, in occasione dell'esercitazione Garuda 2022 che si è svolta dal 26 ottobre al 12 novembre 2022 sulla base aerea indiana di Jodhpur, oltre 5 aerei Rafale e 130 aviatori, un A330 MRTT aereo cisterna…

Leggi l'articolo

Jakarta libera 3,9 miliardi di dollari per un nuovo lotto di Rafale e Mirage 2000 di seconda mano

Ovviamente, le autorità indonesiane sembrano convinte dagli aerei da combattimento francesi! Infatti, dopo aver firmato, nel febbraio 2022, una lettera di intenti per ordinare 42 velivoli Rafale da Dassault Aviation, e aver poi pagato, nel mese di settembre, la prima rata per 6 di questi velivoli, Jakarta ha appena ottenuto dal Ministero delle Finanze una linea di credito di 3,9 miliardi di dollari per acquisire un secondo lotto di Rafale, tra 12 e 18 velivoli, nonché i 18 Qatari Mirage 2000 EDA e DDA come soluzione intermedia in attesa dell'arrivo di velivoli più moderni. Questa è, ovviamente, un'ottima notizia per l'industria aeronautica e...

Leggi l'articolo

Esiste davvero una nicchia commerciale per un successore del Mirage 2000

Il 10 marzo 1978 decolla per la prima volta il prototipo del Mirage 2000. Destinato a sostituire il Mirage III/V e IV dell'Aeronautica Militare, il velivolo riscuote un innegabile successo, sia dal punto di vista commerciale con il 601 velivoli prodotti, metà dei quali dedicati all'export verso 8 forze aeree internazionali, ma anche dal punto di vista tecnologico e operativo, essendo il "2000" il primo velivolo a combinare le prestazioni dell'ala Delta che ha decretato il successo del Mirage III , e la combinazione di comandi di volo elettrici e dispositivi avanzati di alta portanza, offrendo prestazioni molto elevate a questo velivolo monomotore considerato da molti...

Leggi l'articolo

In che modo i droni collaborativi sconvolgeranno il mercato degli aerei da combattimento?

Dal suo arrivo sul mercato internazionale degli aerei da combattimento circa quindici anni fa, l'F-35 Lighting II della Lockheed-Martin ha in gran parte preso la parte del leone nelle competizioni internazionali, con ordini fermi provenienti da non meno di 14 forze aeree al di fuori degli Stati Uniti. E lo slancio non sembra voler esaurirsi, con molti altri paesi, quindi 5 paesi europei (Germania, Spagna, Grecia, Repubblica Ceca e Romania) che hanno annunciato l'intenzione di attrezzarsene a breve o medio termine. In molti casi, l'aereo americano ha vinto dopo una competizione tra esso e altri caccia americani e...

Leggi l'articolo

Gli Stati Uniti hanno sparato al piede del Super Hornet in India contro il Rafale?

Sebbene le autorità indiane non abbiano ancora annunciato il loro arbitrato relativo all'acquisizione di 26 caccia navali per armare la nuova portaerei INS Vikrant entrata in servizio all'inizio di settembre, una decisione americana potrebbe benissimo ostacolare l'offerta di Boeing con il F/A-18 E/F Super Hornet per questa competizione, che ha dato libero sfogo al francese Rafale M. All'inizio di settembre, infatti, le autorità americane hanno espresso parere favorevole per consentire al Pakistan di ammodernare parte della sua flotta di F-16, provocando la rabbia, oltre che una certa incomprensione, dei funzionari indiani. L'autorizzazione all'esportazione degli Stati Uniti copre vari sviluppi software, parti...

Leggi l'articolo

L'Indonesia rimane impegnata nel programma KF-21 Boramae con la Corea del Sud

Dopo aver partecipato allo sviluppo del velivolo da addestramento e attacco T/F/A-50 Golden Eagle con la Corea del Sud e aver acquisito 19 T-50 per l'addestramento dei suoi piloti, Jakarta si era impegnata nel 2010 a partecipare al finanziamento di il programma di velivoli da combattimento di nuova generazione è iniziato a Seoul fino al 20%, con la partecipazione della compagnia nazionale Indonesian Aerospace, in particolare per la progettazione e la produzione di circa 200 velivoli previsti per essere controllati da entrambi i paesi. Nel 2011, infatti, è stato inaugurato a Daejeon, un centro congiunto di ricerca e sviluppo che accoglie un centinaio di ingegneri indonesiani appartenenti alla società PT Dirgantara,…

Leggi l'articolo

Quanti Rafale schiereranno le forze aeree francesi nel 2030?

All'inizio di questa settimana, il Ministero delle Forze Armate ha annunciato che un nuovo ordine per 42 aerei da combattimento Rafale sarà collocato nell'anno di bilancio 2023. Ciò era previsto, poiché in linea con la legge di programmazione militare 2019-2025 e in linea con la obiettivi della revisione strategica del 2017. Tuttavia, a causa del rinvio delle consegne dal 2016 per liberare capacità industriali per l'esportazione, ma anche per sbloccare i crediti di investimento necessari altrove, nonché per la vendita di 12 Rafale di seconda mano alla Grecia nel 2020, poi 12 aerei per la Croazia nel 2021, tutti prelevati dal...

Leggi l'articolo

Rafale, Caesar, FDI, Scorpene...: quali sono questi articoli di equipaggiamento per la difesa francese che esportano così bene oggi?

L'acquisizione di ordini per le esportazioni francesi di attrezzature per la difesa ha raggiunto 11,7 miliardi di euro nel 2021, il terzo miglior anno mai registrato da questo settore, mentre il 2022 promette di essere l'anno di tutti i record, più di 20 miliardi di euro, in particolare per l'ordine di 80 Rafale aerei degli Emirati Arabi Uniti per oltre 14 miliardi di euro. Dal 1950, infatti, la Francia si è evoluta tra il 3° ed il 4° posto nella classifica mondiale degli esportatori di armi, dietro a Stati Uniti, Unione Sovietica/Russia, e in questo settore alla pari della Gran Bretagna. Le esportazioni francesi oggi rappresentano più di...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE