Il Pakistan annuncia di avere missili ipersonici nel suo arsenale

Il Pakistan ha appena annunciato, attraverso pubblicazioni ufficiali sui social network, di possedere missili ipersonici, capaci di plasmare la geopolitica regionale. Se questa dichiarazione si inserisce nel ciclo di tensioni che da giorni oppongono Teheran e Islamabad, lascia perplessi soprattutto gli specialisti sulla sua veridicità.

Dopo l'attacco iraniano e la risposta pakistana, la tensione tra i due Paesi è ai massimi livelli

Mentre le tensioni tra Islamabad e Teheran sono ai massimi livelli, dopo gli scioperi iraniani del 16 novembre nella provincia pakistana del Balochistan, contro membri del gruppo separatista Jaish al-Adl, e La risposta pakistana colpisce le basi terroristiche situate nel Sistan-Baluchestan iraniano, le autorità militari pakistane hanno pubblicato un comunicato stampa davvero sorprendente.

IRBM Ababeel MIRV Pakistan
L'Ababeel pakistano è un missile balistico a medio raggio in grado di trasportare tre MIRV.

Secondo le pubblicazioni ufficiali effettuate sui social network dal maresciallo capo dell'aeronautica Zaheer Ahmed Baber Sidhu, le forze pakistane dispongono anche di capacità ipersoniche, capaci di " contrastare le minacce in evoluzione "E" riequilibrare le dinamiche di potere nella regione“, secondo i termini utilizzati.

È vero che il Pakistan ha comprovate competenze nel campo dei missili balistici, come dimostrato qualche mese fa con l'entrata in servizio dei missili balistici Missile balistico a medio raggio Ababeel combustibile solido, in grado di trasportare tre testate nucleari in scatola.

Comprovate competenze missilistiche dell'industria della difesa pakistana

Questa prestazione presuppone che gli ingegneri pakistani siano, infatti, in grado di controllare il volo ipersonico, oltre Mach 5, se non altro per garantire la traiettoria indipendente dei MIRV.

Secondo Timothy Wright, analista militare del think tank International Institute for Strategic Studies, intervistato dal sito Defense NewsTuttavia, il maresciallo dell'aeronautica Sidhu si riferisce molto probabilmente al missile CM-400AKG, una versione da esportazione del missile da crociera aria-terra o antinave YJ-12 di progettazione cinese.

Jf-17 armato con missili CM-400AKG
Il JF-17 Thunder pakistano può trasportare il missile aria-terra o antinave cinese CM400 in grado di raggiungere velocità ipersoniche, senza effettivamente qualificarsi come missile ipersonico.

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Metadefense Logo 93x93 2 Armi e missili ipersonici | Notizie sulla difesa | Armi nucleari

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

2 Commenti

  1. Mi sembra che questo conflitto sia un po’ diverso dagli altri poiché è quasi nell’ambito della guerra civile/indipendenza tra una provincia che non vuole né l’Iran né il Pakistan e questi due paesi.

    È piuttosto l'attività terroristica di questa provincia recentemente che ha costretto i due paesi a reagire contro di essa.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli