In che modo il Su-57 diventerà il fulcro della difesa aerea integrata russa?

La difesa antiaerea integrata russa è oggi, quasi unanimemente riconosciuta, una delle più efficienti al mondo. Realizza, al suo interno, e in modo coordinato, sistemi con prestazioni complementari, come i sistemi di interdizione a lungo raggio S-400, i sistemi di medio raggio Buk e S-350, e Sistemi a corto raggio TOR e Pantsir, in modo da presentare in ogni momento un'omogeneità nella difesa che è difficile criticare. Collabora anche con elementi della difesa aerea, come gli aerei di allerta precoce Be50, i caccia Su-27 e Su-35 e gli intercettori Mig-31, gli awac che estendono le capacità di rilevamento del dispositivo e cacciatori e intercettori che intervengono su richiesta per riempire il debolezze osservate.

Tuttavia questo sistema è ormai ben noto alla NATO, che ha messo in atto delle contromisure per superarlo. Uno di questi si basa sull'uso di aerei e missili stealth, come l'F22, l'F35 o il missile SCALP, per eliminare le apparecchiature chiave di questo sistema, come i radar di sorveglianza. Altri dispositivi, come Rafale, sono specializzati nella penetrazione a bassissima quota e ad alta velocità, in modo da sfruttare il mascheramento del terreno per avvicinarsi ai propri bersagli senza essere soggetti al fuoco nemico. Altri velivoli, come l'EA-18G Growler della Marina americana, utilizzano notevoli capacità di disturbo per neutralizzare i radar nemici. Infine, l’arrivo dei missili aria-aria a lungo raggio, come gli europei Meteor, permette di eliminare i dispositivi di sorveglianza a distanza di sicurezza. Era quindi essenziale che Mosca evolvesse il suo sistema per rispondere a queste minacce e mantenere un cielo libero dagli aerei nemici sopra il suo territorio e le sue forze. È proprio in questo contesto che il nuovo caccia stealth russo Su-57, in una nuova versione modernizzata, si integrerà.

Il sistema S500 durante i suoi test nell'inverno russo Analizza Défense | Aerei da combattimento | Costruzione di aerei militari
Il sistema antiaereo S500 durante i test in condizioni invernali nel 2020

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Metadefense Logo 93x93 2 Analisi della difesa | Aerei da caccia | Costruzione di aerei militari

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli